Diciannovesima edizione della “Sagra del Pollo alla Diavola”: un’esperienza che va oltre la Gastronomia

0
647

Il 10 agosto a Tiriolo (CZ), in Piazza Italia, torna l’imperdibile appuntamento con la Sagra del Pollo alla Diavola.

L’evento, giunto alla sua diciannovesima edizione, ha sempre riscosso tantissimo successo. Sono tante le persone che giungono – dai paesi limitrofi e non solo – per degustare il “Pollo alla Diavola”. L’appuntamento inizierà alle ore 19:00. Negli stand gastronomici non solo si potrà assaggiare il pollo, ma anche i “cuddrurieddri”, piatto tipico del posto. Quest’anno l’evento vede il coinvolgimento anche di altre associazioni territoriali: l’Associazione Culturale e Musicale Chiave di Sol che offrirà la collaborazione tecnica artistica dell’evento, la Pro Loco Tiriolo Terra dei Feaci che si occuperà della promozione dell’evento sul territorio e la Cooperativa Scherìa che si occuperà dell’apertura dei Musei e delle visite guidate.

I Diavoli Rossi: il volontariato

Ma la sagra non è solo gastronomia: infatti, gli organizzatori sono un gruppo di volontari – l’Associazione i Diavoli Rossi – che dal 22 giugno del 1982 sono impegnati nella lotta agli incendi boschivi nei territori dell’istmo di Marcellinara e della provincia di Catanzaro. Sono stati numerosissimi gli interventi, nel corso degli anni, da parte dei volontari. I Diavoli Rossi – fra le diverse competenze – si occupano anche di Protezione Civile. Il loro impegno li ha visti attivi nel Terremoto dell’Abruzzo del 6 aprile del 2019. Sette giorni di soccorso, aiuto e vicinanza alle popolazioni colpite dal terremoto.

<<La nostra più profonda soddisfazione non consiste nell’aver fatto tutto sommato piccole cose come la distribuzione delle uova di cioccolato ai bambini, insieme al Sindaco, o aver donato dei giocattoli da noi appositamente portati, ma nell’ aver condiviso con persone estremamente provate un momento della nostra esistenza. Esserci messi a disposizione dei loro bisogni, seppur  per breve  tempo, tentando di dar loro sicurezza e solidarietà, aver compiuto un nostro preciso dovere umano e civile, ci ha comunque dato la sensazione che il nostro lavoro intenso e senza risparmio di energie, svolto gratuitamente, tralasciando i nostri quotidiani impegni personali e familiari, come ogni volontario, sia stato utile a essi ma anche per la nostra crescita individuale>> (Domenico Guzzo, Presidente Diavoli Rossi).

Nel mese di febbraio 2019 i Diavoli Rossi hanno partecipato al progetto “Verso un’ecologia della biosfera”, organizzato dal professor Pasquale Policastro – docente presso l’Università di Stettino (Polonia) –  con la realizzazione di un campo di rimboschimento nel comune di Tiriolo, soprattutto nelle aree devastate dagli incendi estivi o di natura dolosa. Per l’occasione sono state piantate infatti circa 1500 piante.

Partecipare alla Sagra del Pollo alla Diavola non è solo divertimento, ma soprattutto un sostegno per un gruppo di volontari che da anni, con passione e dedizione, si occupano di prevenzione e sensibilizzazione. Che sia un freddo inverno oppure nel caldo estivo, i Diavoli Rossi sono sempre pronti ad agire. Dunque è importante sostenere il volontariato e promuoverlo, non solo per permettere la continuità del loro operato, ma anche per tramandare il senso dell’impegno alle generazioni future.

Leggi anche “La Calabria da scoprire: Tiriolo, terra tra i due mari

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here