Desiderate una pianta di limone in casa? Possibile anche in una tazza

Pochi passaggi per ottenere una piantina belle e profumata

0
1080

Avete mai pensato di avere una pianta di limone da tenere in una tazza? Sembra impossibile ma non è così. Anche chi non ha proprio il cosiddetto “pollice verde”, vi assicuro che con pochi passaggi potrà avere un bel limone da tenere a casa. In genere sono piante da giardino con belle foglie ornamentali e frutti colorati e buoni, ma se proprio non possiamo rinunciare ad averlo, si può piantare anche in contenitori molto piccoli, addirittura una tazza.

Piantare un limone in una tazza

Ecco come fare per ottenere una pianta di limone in una tazza. Prendiamo alcuni limoni, la quantità è a piacere e togliamo tutti i semi. Una volta raccolti teniamoli a bagno per circa un’ora. Passato il tempo noteremo che non tutti i semi galleggiano alcuni si saranno depositati sul fondo, proprio quelli fanno al caso nostro, li altri li possiamo buttare. Li asciughiamo bene e togliamo la pellicina esterna di ciascun seme. A questo punto è necessario rimettere i semi nell’acqua e aspettare che germinino., serviranno circa 48 ore. Nel frattempo prendiamo una tazza e la riempiamo con della terra leggermente umida. Riprendiamo i nostri semi e li appoggiamo sulla terra cercando di ricoprire tutta la superficie. Appoggiare poi sopra dei sassi oppure se preferite della ghiaia.

Per vedere spuntare le prime piantine dovremo avere la pazienza di aspettare circa una quindicina di giorni, in alcuni casi potrete vederle anche prima. Non dimenticate di annaffiarle ogni giorno, altrimenti nel giro di poco moriranno. A questo punto le piantine inizieranno a crescere e quando vi accorgerete che possono risultare troppe, potete toglierle in parte e ripiantarle in un altro contenitore, così tutte cresceranno bene. La crescita di una pianta sarà molto lenta ma vedrete che otterrete ottimi risultati dopo un periodo di circa 6-7mesi.

In un vaso

Scegliete un vaso a vostro piacimento, meglio se di terracotta o in pietra, scartate quelli di plastica. Riempitelo poi di terriccio, posizionate poi i vostri semi e come precedentemente detto aspettare la germinazione. Il terriccio dovrà essere sempre umido, occorre quindi controllare quando necessario annaffiare. Se avete aggiunto un sottovaso fate attenzione che l’acqua non ristagni, che potrebbero danneggiare le radici. Il rinvaso verrà effettuato quando la piantina avrà raggiunto circa 15-20 centimetri e la pianta sarà ormai abbastanza forte.

Dove posizionare il vostro limone da appartamento

Potrete posizionare la pianta all’interno della vostra abitazione facendo attenzione ad evitare punti con correnti di aria, mentre utile è una zona calda e soleggiata. Durante il periodo invernale è necessario proteggerla dalle temperature basse, si consiglia quindi se la pianta si trova su un balcone di spostarla all’interno, non si dovrebbero raggiungere teperature inferiori ai 12 gradi.

Una pianta dunque molto delicata ma molto bella e colorata che vi avvolgerà di un gradevole profumo. Un pò di attenzione e anche voi avrete la vostra piantina di limone.