Derubata coppia di 90enni da finto addetto ai servizi idrico a Melfi

0
465
Derubata coppia di 90enni

Derubata coppia di 90enni da finto addetto ai servizi idrico a Melfi. Arrestato 21enne di Melfi

Un 21enne di Melfi, in provincia di Potenza, è stato arrestato dai carabinieri per furto aggravato, per aver derubata coppia di 90enni, dopo essere entrato nella loro abitazione fingendosi l’addetto del servizio idrico. L’episodio è avvenuto giovedì pomeriggio.

Il ragazzo si è presentato a casa dei coniugi, nel centro storico di Melfi, riuscendo a entrare con il pretesto di dover riparare una grave perdita che si era verificata nella zona e di dover eseguire dei lavori nel bagno. Approfittando di un momento di distrazione, invece si è diretto nella stanza da letto dove ha trovato denaro contante nei cassetti e lo ha rubato, per poi andare via. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, allertati dai parenti delle vittime.

Operazione lampo: arrestato un 58enne per tentato omicidio

Controllo del territorio, sulle strade del potentino, 16 persone denunciate

In poco tempo, sulla base della descrizione fornita dai due anziani, i militari hanno identificato il responsabile, con precedenti penali per fatti analoghi, e lo hanno poco dopo rintracciato. Recuperata e riconsegnata la refurtiva, per la gioia delle vittime che hanno potuto riappropriarsi dei risparmi.

Scattato l’arresto per il responsabile a cui viene contestata l’aggravante di averlo commesso mediante mezzo fraudolento per aver simulato di essere addetto all’espletamento di un incarico di pubblico servizio e di aver approfittando delle condizioni di minorata difesa delle persone offese, in considerazione dell’evidente loro vulnerabilità, vista l’età e le condizioni di salute in particolare dell’anziana donna.