Dermaplaning: alla scoperta del trattamento beauty del momento

Il dermaplaning è la nuova moda dei trattamenti di bellezza che consiste nella rimozione, con un piccolo rasoio, delle imperfezioni della pelle del viso: pro e contro.

0
195
Dermaplaning viso
Dermaplaning: cos'è e a cosa serve.

In questi ultimi mesi sui vari social network stanno circolando dei video che mostrano donne che si radono il viso con dei piccoli rasoi di precisione. Si tratta della moda-beauty del momento, il dermaplaning. È un trattamento che si basa su una rasatura del volto leggera e delicata, allo scopo di rimuovere i piccoli peli e la pelle morta per avere un aspetto più giovanile e luminoso.

Il dermaplaning è nato proprio per eliminare alcune impurità come la pelle morta oppure i peletti dal viso. I professionisti come dermatologi o estetisti utilizzano un rasoio ultra-sottile da passare sulla faccia per asportare (senza causare alcun dolore) minuscole imperfezioni, peletti fini o gli strati superficiali della cute.

Questo procedimento può essere utile per eliminare le rughe sottili, le cicatrici causate dall’acne oppure i poco piacevoli (esteticamente) peli facciali.

Quali sono pro e contro del dermaplaning?

Inizialmente il dermaplaning faceva parte dei servizi offerti da centri estetici o Spa, ma in questi ultimi anni si è affermata l’abitudine di farlo a casa. Ovviamente ha sia dei lati positivi che degli effetti meno piacevoli.

Ad esempio, se non viene effettuato correttamente, si rischia di incappare in infezioni o cicatrici. Infatti chi non è un professionista potrebbe di tagliarsi accidentalmente la pelle durante il trattamento. In tal caso si potrebbe andare incontro ad un’infezione batterica che potrebbe anche lasciare dei piccoli segni sul volto.

Filler per occhiaie: cos’è, quanto dura e prezzo

Gli esperti consigliano di tenersi lontane dal dermaplaning se si soffre di una forma acuta di acne, perché si potrebbe incappare in un peggioramento delle condizioni della pelle.

Attenzione poi alla strumentazione da usare. I professionisti ricorrono ad un bisturi chirurgico oppure ad un rasoio affilato a tiro dritto. In caso di dermaplaning “fai-da-te” in casa, si consiglia di non utilizzare i rasoi per per la rasatura di ascelle o gambe perché non sono per niente adatti al dermaplaning e, di conseguenza, potrebbero provocare dei danni.