La XIII giornata di Serie A si apre con il derby della Capitale tra Roma e Lazio, entrambe le squadre sono motivate a vincere oltre che per ragioni di campanilismo anche per mantenersi nelle prime posizioni in classifica.

https://youtu.be/yOH1bS0kX0M

La partita inizia subito a ritmi alti, entrambe le formazioni giocano con grande agonismo per controllare il gioco e c’è grande lotta soprattutto in mezzo al campo; la prima conclusione è di Nainggolan al 10′ ma il suo mancino non trova lo specchio della porta, i giallorossi continuano ad attaccare soprattutto con Dzeko che sfiora il vantaggio in un paio d’occasioni.

La Lazio risponde al 25′ con la conclusione di Parolo su invito di Marusic che però viene bloccata facilmente da Alisson; da metà del primo tempo i giallorossi prendono in mano il pallino del gioco ed iniziano ad attaccare con continuità costringendo gli avversari a spendere due gialli e a rifugiarsi nella propria metà campo per poi ripartire: al 35′ la squadra di Di Francesco sfiora per due volte il vantaggio prima con la punizione di Kolarov poi con il mancino di Dzeko ma in entrambe le occasioni Strakosha risulta decisivo.

Prima dell’intervallo si fa vedere in attacco anche Strootman che impegna ancora il portiere avversario, ma si va negli spogliatoi sul risultato di 0-0.

Nella ripresa la Roma continua ad attaccare e al 48′ guadagna un rigore per fallo di Bastos su Kolarov in area, dal dischetto si presenta Perotti che non sbagli segnando il gol dell’1-0; la squadra di Inzaghi accusa il colpo ma non riesce a reagire incassando quei subito il raddoppio giallorosso con Nainggolan che al 53′ batte Strakosha con un preciso diagonale su assist di Perotti.

Inzaghi prova a scuotere i suoi inserendo Lukaku e Nani, la squadra sembra avere una reazione e inizia ad attaccare con più convinzione: al 71′ è proprio il nuovo entrato campione d’Europa che guadagna un rigore per tocco di mano di Manolas in area, dal dischetto Immobile accorcia le distanze segnando il gol dell’1-2.

Finale di gara incandescente all’Olimpico, la Roma riprende ad attaccare per controllare il risultato ma i biancocelesti vogliono assolutamente trovare il pareggio e si riversano nella metà campo avversaria, all’85’ ci prova Parolo ma il suo diagonale termina a lato e al 90′ Alisson risolve una mischia in area di rigore.

Dopo 6′ di recupero molto tesi termina così 2-1 il 149° derby tra Roma e Lazio, vittoria fondamentale per Di Francesco che si porta momentaneamente al terzo posto in classifica con 30 punti mentre i biancocelesti rimangono quinti a quota 28 ma con un margine rassicurante su Sampdoria e Milan.

 

Tabellino

ROMA – LAZIO 2-1

ROMA (4-3-3): Alisson 7; Florenzi 6,5 (80′ Bruno Peres sv), Manolas 6, Fazio 6,5, Kolarov 7; Nainggolan 7,5 (85′ Juan Jesus sv), De Rossi 6,5, Strootman 6,5; Perotti 7,5, Dzeko 6,5, El Shaarawy 6 (73′ Gerson 6)

A disposizione: Skorupski, Lobont, Moreno, Emerson Palmieri, Castan, Gonalons, Pellegrini, Under, Defrel

Allenatore: Eusebio Di Francesco 7,5

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha 6; Bastos 4,5, De Vrij 5,5, Radu 5,5 (77′ Patric sv); Marusic 5,5, Parolo 5,5, Lucas 6 (59′ Nani 6,5), Milinkovic-Savic 5, Lulic 5,5 (58′ Lukaku 6,5); Luis Alberto 5; Immobile 6

A disposizione: Vargic, Guerrieri, Mauricio, Luiz Felipe, Basta, Murgia, Jordao, Neto, Palombi

Allenatore: Simone Inzaghi 5,5

Marcatori: 49′ Perotti (rig.), 52′ Nainggolan, 72′ Immobile (rig.)

Arbitro: Rocchi

Ammoniti: 18′ Lulic; 25′ Lucas; 55′ Luis Alberto; 63′ Nani; 67′ Nainggolan

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here