Le dichiarazioni di Dejan Savicevic ieri a Milanello:
‘Ogni volta che torno è un’emozione. Sono tornato dopo un anno, sono state fatte un po’ di cose nuove, sono sempre felice di essere qui. Ho fatto sei preparazioni qui a Milanello, ci sono tanti aneddoti. Avevamo un grande gruppo, con Baresi, Maldini, Tassotti, c’erano tanti nazionali, eravamo la squadra più forte del mondo, vincevamo i campionati e andavamo spesso in finale di Champions League. Contro la Sampdoria il Milan ha giocato bene, poteva segnare prima. Si nota in alcuni momenti che i giocatori nonostante la qualità che hanno non sono sempre liberi mentalmente per giocare come sanno. Secondo me Bonaventura è un giocatore di fascia che dopo tanto tempo è tornato a giocare dietro le punte. Deve un po’ riabituarsi, ha tanta qualità, l’ha fatto vedere. Bisogna dargli il tempo per riabituarsi a giocare al centro. Dopo quattro o cinque partite si potranno fare le valutazioni. Ho visto bene Bacca e Balotelli. Bacca ha avuto un paio di occasioni, peccato che qualche occasione più semplice non sia stata concretizzata. Le qualità di Bacca e Balotelli non si discutono, Bacca ha fatto già 15 gol in stagione in campionato, Balotelli dopo la pubalgia doveva riprendere la forma. Chi mi ha sorpreso di più è Donnarumma, un portiere così giovane, speriamo faccia una carriera come Buffon’.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here