Decennale di Spazio heart: in mostra la grafica cubista

Per l'evento l'associazione "Heart, pulsazioni culturali" ha riunito pezzi unici di incisioni e calcografie

0
184
Decennale di Spazio art
Una delle opere in esposizione alla mostra "Cubismo e cubisti"

Picasso, Braque e il Cubismo per celebrare il decennale di Spazio heart a Vimercate. Un evento che presenta 40 opere che esplorano la grafica del movimento artistico. L’esposizione è visitabile dal 24 aprile al 20 giugno 2021 negli orari di apertura della sede del sodalizio.


Pablo Picasso: il pittore che inventò il cubismo


Perché il Cubismo per il decennale di Spazio heart?

La mostra è la prima occasione italiana per indagare un aspetto poco consueto della produzione della corrente novecentesca. Infatti, “Cubismo e cubisti” esplora l’utilizzo della grafica da parte degli artisti del movimento, sperimentatori e innovatori. I lavori esposti sono calcografie e incisioni essenziali che presentano effetti delle superfici. La linearità del segno offre uno strumento per esaminare le strutture compositive, senza la distrazione del colore. L’associazione “Heart, pulsazioni culturali” descrive gli elementi di novità del linguaggio del gruppo di Montparnasse e della Section d’Or. Presenta pure Jacques Villon, esponente della concezione espressiva e interprete di opere a stampa.

L’associazione “Heart, pulsazioni culturali”

Gli anniversari sono momenti in cui tirare le somme sull’attività e l’andamento di un sodalizio. In questi anni “Heart, pulsazioni culturali” ha raggiunto obiettivi importanti e se ne prefigge altri altrettanto significativi per il futuro. Un gruppo di promozione sociale che opera in ambito culturale a vari livelli e diffonde arte e conoscenza. Organizza mostre, concerti e performance live, spettacoli teatrali e cinematografici, oltre a corsi tematici per adulti e bambini. Si occupa poi della raccolta di documenti e della realizzazione di materiale divulgativo. Partecipa a progetti sul contemporaneo, ma non dimentica i grandi artisti del passato. Dall’ottobre 2016 l’associazione partecipa col Teatro Binario 7 di Monza del progetto “La bellezza resta”. Inoltre, dal 2020 sostiene “Heartyoung”, contenitore sperimentale per talenti e curatori under 25.

L’esposizione “Cubismo e cubisti”

La mostra presenta 40 opere originali dei principali esponenti del movimento, da Picasso a Braque, fino Gris a Léger. Riserva un’attenzione particolare ad artisti meno noti quali Gallien e Csaky. Spazio anche a Severini, Goncharova, Puni che al nuovo linguaggio si sono avvicinati seguendo altre strade. La grafica cubista propone un punto di vista differente sui concetti espressi dalla ricerca pittorica e scultorea. L’allestimento offre un approfondimento su alcuni aspetti essenziali dell’avanguardia. Il decennale dell’associazione riunisce prove d’autore o pezzi unici che descrivono il libero uso delle tecniche a stampa. Durante l’evento si susseguiranno incontri e discussioni sull’argomento.

Immagine cartella stampa.

Commenti