DDL Zan: un sovraccarico utopistico di significato?

0
422
La falla del ddl Zan

Analizzando le proposte del disegno di legge Zan, qualcosa sovviene alla mente di poco comprensibile, o meglio, qualche cosa che sovraccarica un significato che di per sé non ne necessiterebbe affatto. Ma di cosa stiamo parlando? Vediamo allora dove sono le falle de ddl Zan.

Quali sono le falle del ddl Zan?

Partiamo dal concetto penalistico della faccenda. In primo luogo il ddl mirerebbe a punire tutti coloro che mostrino un pensiero omofobo nei confronti di un soggetto. Tutto molto eticamente bello, ma solo analizzato in una scala di valori, qualora si potesse. Sorge invece il pensiero che l’azione penale, avviene quando ci sia un atto pratico di violenza, di discriminazione ecc. Non certo stiamo parlando di un mero pensiero campato per aria. Per altro, esistono già leggi che governano tale tipologia di reato, quindi, di cosa stiamo parlando? Ebbene di un ennesimo carico di significato che di fatto, ne fa perdere moltissimo. Ma non si tratta solo di questo. Come paese democratico ognuno ha diritto ad avere un pensiero proprio, che può accomunarsi o meno agli altri. Trattandosi solo di idea, non è assolutamente possibile giudicarla addirittura penalmente.



Legge Zan: per Ostellari le priorità sono altre


L’idea altrui come rispetto primario

Abbiamo parlato molte volte del concetto di religione rimandato alla questione di genere. Concordi o meno, non è possibile privare alle persone di essere radicati ad un legittimo pensiero che segua la vicenda del proprio credo religioso. Di fatto sappiamo che la Bibbia, nel nostro caso, non preveda l’unione fra due generi che non siano espressamente uomo e donna. Opinabile a mio avviso, ma comunque trattasi di pensiero libero e se è tanto vero che viviamo in un paese con libertà di pensiero, un ddl pretende di cambiarlo applicando tra l’altro un diritto penale, non applicabile? Una grossa falla, che suona come una gigantesca bugia. Una maschera che nasconde un lato insofferente, laddove determinate leggi sarebbero già applicabili.

Commenti