La serie di Netflix “Tredici” è sicuramente uno dei più grandi successi che il portale abbia mai ottenuto. Tratta da un libro ed inizialmente incentrata sul suicidio della protagonista, la serie avrebbe dovuto inizialmente avere una sola stagione ma il suo successo è stato tale da portare Netflix a rinnovarla per tre stagioni – la prossima inizierà questo 23 agosto. Come molte altre produzioni per adolescenti, “Tredici” può contare su colonne sonore che includono spesso vari nomi del pop contemporaneo: difficilmente poteva essere altrimenti, del resto, considerando che fra i suoi produttori figura anche la popstar Selena Gomez. Ebbene, questo venerdì è stato finalmente pubblicato uno dei brani tratti da tale soundtrack: “Keeping It In The Dark”, interpretato da Daya.

Daya, interprete di Keeping It In The Dark

“Keeping It In The Dark” è una mid tempo pop in pieno stile Daya, una canzone tranquilla che può contare su una produzione abbastanza minimal nelle strofe ma che si fa decisamente più corposa nel ritornello grazie all’arrivo di molti altri strumenti. La voce di Daya non presenta un timbro molto riconoscibile, tuttavia la sua limpidezza si adatta bene alla produzione; l’interpretazione d’altro canto non è affatto anonima, sa inserire del proprio nel resto che si ritrova a fronteggiare, ed il risultato è un pezzo decisamente ben fatto che sa sfruttare bene i punti di forza della giovane cantautrice americana.

Tredici: Netflix rilascia a sorpresa il trailer e la data di uscita della terza stagione

“Keeping It In The Dark” è una canzone che potrebbe decisamente farsi notare in classifica, e facendo parte di un prodotto commercialmente forte come “Tredici” non è poi così assurdo auspicare che ci riesca. Di seguito l’audio del brano.

Daya non è l’unico volto abbastanza noto del pop a prendere parte alla soundtrack: presenti anche 5 Seconds of Summer, Charli XCX, Lauv ed Anne-Marie – questi ultimi in un duetto già edito, “Fuck I’m Lonely”. Di seguito l’audio di quest’ultima traccia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here