Daria Locchi è la vincitrice della Borsa di Studio Anna Monesi

0
845

Di Rosy on Twitter @rosybalzani

La Borsa di Studio intitolata ad Anna Monesi , voluta fortemente dal marito dopo la scomparsa della bravissima e amata docente dell’Istituto Modartech di Pontedera, è stata vinta da Daria Locchi, giovanissima designer di Sarzana, vi ho raccontato di come io e altre fashion blogger e giornaliste abbiamo partecipato alla giuria che ha decretato tra mille bozzetti, quello vincente.
La giuria formata da professionisti capaci e motivati era formata da dirigenti e docenti dell’Istituto Modartech di Pontedera, da Stefano Dominella direttore scientifico, dall’ufficio stampa Gattinoni e da selezionati fashion blog italiani, tutti insieme hanno (abbiamo) decretato la vittoria di Daria Locchi, che a breve inizierà il suo percorso formativo all’interno del prestigioso Istituto Modartech di Pontedera.
Decretare la vittoria non è stato semplice, i bozzetti giunti in Istituto erano tutti particolari, splendidi e unici, ma il tratto creativo e raffinato, l’originalità e il particolare uso del colore hanno decretato praticamente all’unanimità la vittoria di Daria Locchi, regalandole la tanto amata Borsa di Studio Anna Monesi che le permetterà la copertura totale del percorso triennale in design e progettazione della moda.
Partners di questa iniziativa sono stati : la Fondazione Piaggio, Gattinoni Couture, Cafè Noir, Giovanni Raspini, Monnalisa, Lectra e Ail di Firenze (alla quale la vincitrice Daria Locchi donerà il 10% del valore complessivo della borsa di studio), e ViolaVinca, l’iniziativa si propone di diventare annuale, come format da ripetere ad ogni inizio di Anno Accademico per premiare e valorizzare i talenti meritevoli di avere supporti economici per proseguire uno studio così intenso e complesso.
Complimenti e congratulazioni a Daria Locchi per la vittoria, un sentito grazie a tutti i docenti e a tutte le aziende e Associazioni che hanno dato il loro importante contributo per far diventare realtà la Borsa di Studio Anna Monesi.