Danimarca e Svezia convocano gli ambasciatori russi

La decisione è giunta dopo che un aereo spia russo aere ha violato il loro spazio aereo

0
368
Danimarca e Svezia convocano gli ambasciatori russi

Danimarca e Svezia hanno convocato gli ambasciatori russi dopo che un aereo spia russo ha violato il loro spazio aereo. Le autorità danesi e svedesi hanno definito “inaccettabile” l’azione della Russia.

Danimarca e Svezia convocano ambasciatori russi: cos’è successo?

Danimarca e Svezia hanno riferito che hanno convocato gli ambasciatori russi nei loro paesi dopo che un aereo spia russo ha violato il loro spazio aereo. Le autorità danesi e svedesi hanno affermato che venerdì sera un aereo da ricognizione russo è entrato nello spazio aereo danese a est dell’isola baltica danese di Bornholm, dopo di che è entrato nello spazio aereo svedese. Il ministro degli Esteri danese, Jeppe Kofod, ha detto che l’ambasciatore russo in Danimarca è stato convocato in merito alla questione dell’aereo russo. Kofod ha poi definito “inaccettabile” la violazione dello spazio aereo danese da parte della Russia. Anche il ministero degli Esteri svedese ha confermato la convocazione dell’ambasciatore russo a Stoccolma. Il ministro della Difesa svedese, Peter Hultqvist, ha affermato che, considerate le crescenti tensioni nella regione a causa della guerra in Ucraina, l’azione di Mosca è “non professionale” e “inappropriata”.  

La violazione dello spazio aereo danese e svedese giunge mentre crescono le tensioni a causa della guerra in Ucraina. I paesi nordici come Svezia e Finlandia stanno rivalutando la loro neutralità militare e stanno valutando di chiedere l’adesione alla NATO. Tuttavia, Mosca ha ripetutamente messo in guardia Stoccolma e Helsinki, minacciando ripercussioni qualora decidessero di entrare a far parte dell’Alleanza atlantica.


Leggi anche: Finlandia e Svezia verso l’adesione alla NATO