Dal 15 Novembre scatta l’obbligo delle gomme invernali

0
668

A novembre arriva l’obbligo di sostituzione delle gomme estive in quelle invernali, oppure l’obbligo di catene a bordo. A livello nazionale l’obbligo scatta il 15 novembre 2020 e dura fino al 15 aprile del 2021, con possibilità di sostituzione degli pneumatici invernali entro i 30 giorni successivi.

 Per chi non vuole sostituire le gomme estive con quelle invernali, è possibile tenere a bordo dell’auto le catene da neve. L’obbligo non riguarda, invece, chi monta sulla propria auto un set di pneumatici 4 stagioni.

Obbligo gomme invernali: cosa si rischia?

Le sanzioni per la mancata sostituzione degli pneumatici o per l’assenza di catene a bordo vanno da un minimo di 41 euro ad un massimo di 168 euro nei centri abitati, mentre da 84 a 335 euro altrove (quindi su autostrade, extraurbane principali o assimilate).

Inoltre, secondo quanto prescritto dall’art.192, se su strade gelate o innevate, il conducente fermato può proseguire solamente quando ha dotato il mezzo dei dispositivi antisdrucciolevoli. In caso contrario, oltre alla muta possono essere decurtati 3 punti dalla patente e l’agente può imporre il fermo del veicolo. Nei centri abitati il conducente può anche essere accusato di guida pericolosa che comporta una decurtazione di 5 punti dalla patente e una multa di altri 39 euro.