(Photo credit should read KATJA LENZ/AFP/Getty Images)
Ho sognato di volare
tante volte in una
una volta in tante,
leggera sopra i tetti
con un sospiro di gioia nera
posandomi sui cornicioni
seduta in bilico su un comignolo
quanto quanto quanto
ho camminato sulle vie
ariose dell’orizzonte
fra nuvole salate e raggi di sole
un gabbiano dal becco aguzzo
un passero dalle piume amare
erano le sole compagnie
di una coscienza addormentata
vorrei saper volare
ancora in sogno ancora,
come una rondine,
da una tegola all’altra
e poi sputare sulle teste
dei passanti e ridere
della loro sorpresa, piove?
O sono lacrime di un Dio ammalato?
Volo ancora, ma nelle tregue del sonno
il piede non più leggero
scivola via, una mano si aggrappa
alla grondaia che scappa
vorrei volando volare
e riempire di allegrie
le spine del buio.
(Dacia Maraini)

Grande autrice apprezzata sia in Italia che all’estero

Dacia Maraini, autrice di narrativa, poesia, teatro e saggistica, acuta e sensibile indagatrice della condizione storica e sociale della donna, dell’infanzia, del riscatto politico dei reietti e dei disadattati, dell’alienazione e della frustrazione femminili nella società contemporanea.

Viaggio molto per vincere la mia tentazione alle abitudini. Le abitudini accorciano il tempo, i cambiamenti lo allungano.(Dacia Maraini)

La scrittrice sarà ospite mercoledì 7 giugno ad Arezzo della rassegna “Etica-mente”. L’incontro si svolgerà dalle ore 17,30 nell’aula magna del Dipartimento dell’Università di Siena in viale
Cittadini (campus del Pionta).Parlerà con Andrea Matucci, docente di Letteratura italiana, e con Silvia Calamai, docente di Glottologia e linguistica generale presso il Dipartimento universitario con sede ad Arezzo, che la inviteranno a soffermarsi anche sulle sue esperienze nell’insegnamento.

La rassegna “Etica-mente” è organizzata dall’associazione Castelsecco e dal Comune di Arezzo in collaborazione con il Dipartimento dell’Università di Siena ed è curata dal professor Simone Zacchini.

La memoria è la continuità del tempo, permette alla conoscenza di proseguire(Dacia Maraini)

Condividi e seguici nei social

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here