Cycas panzhihuaensis: storia di una pianta che brilla

La cycas panzhihuaensis: una pianta che luccica e che sembra cashmere

0
135
Cycas panzhihuaensis

La Cycas panzhihuaensis è una pianta appartenente alla famiglia delle cicadi cinesi. Parliamo di una pianta con capacità insolite. Questa pianta brilla, ha spettacolare grazia e morbidezza. Non sembra di questo mondo perchè è veramente sorprendente. La cycas è l’equivalente di un’opera d’arte o di un tesoro prezioso risalente alla preistoria. Le foglie luccicano e il tronco sembra una balaustra in pietra. Quando parliamo della panzhihuaensis parliamo di magica originalità.

Che cos’è la cycas panzhihuaensis?

La straordinaria cycas panzhihuaensis è stata scoperta nel 1981 vicino alla città di Panzhihua, nel sud del Sichuan. Parliamo di una cycas maestosa e aggraziata che brilla di luce propria. Nella forma, il suo tronco ricorda uno di quei massicci pinnacoli che si trovano su pali di pietra o balaustre. I suoi fianchi, sinuosi e squamosi, hanno il colore del palissandro con un vello rosso volpe più morbido del cashmere. Dalla corona lanosa prende vita un cerchio di fronde piumate. Le foglie, tra il verde scuro e smeraldo, brillano e si aprono come teste di violino.

Come possiamo prenderci cura della pianta che brilla?

La pianta che brilla è più o meno resistente in luoghi maggiormente drenati, soleggiati ma riparati. Tutti gli esperti consigliano di avvolgere la cycas con un manto protettivo durante gli inverni rigidi. Possiamo godere della bellezza della pianta soprattutto in estate. Sui terrazzi o balconi diventa la forma di vita più spettacolare del mondo.

Asilo nido Cycad Cycadales

L’asilo nido Cycad Cycadales con sede a Montpellier effettuerà ordini per la panzhihuaensis fino a dicembre. Altre stupende piante dalle grande dimensioni sono ancora disponibili presso The Palm Tree Company nel Lancashire.

Storia della cycas panzhihuaensis

Sparse in tutto il mondo, ci sono tre famiglie e dieci generi di cicadee. In tutto comprendono 358 specie. Si possono osservare parecchie cose in comune tra queste cicadee e le palme o felci. In realtà non ci sono relazioni tra le due tipologie. Le cicadee apparvero circa 290 milioni di anni fa e quindi diventarono una parte importante delle piante da seme della terra durante il Paleozoico. Nell’era mesozoica sopravvissero solo le tre famiglie che esistono ancora oggi. Le cicadee in quell’età storica rappresentavano il 20% della flora mondiale ed erano comunque le attrici principali dell’intera vegetazione.

Commenti