Curiosity atterra su Marte il 6 agosto 2012

Il fotografo spaziale

0
210
Curiosity atterra su Marte il 5 agosto 2012

Curiosity atterra su Marte il 6 agosto 2012 e si fa i primi selfie. Curiosity atterra su Marte e dai laboratori della Nasa si scatena la gioia folle: un altro grande successo.

Curiosity atterra su Marte

Curiosity atterra su Marte il 5 agosto 2012

2000 giorni ad esplorare Marte un tempo significativo anche se non quanto il suo collega Opportunity che dopo più di 14 anni è al lavoro in un’altra regione del pianeta rosso. Curiosity è decollato da Cape Canaveral il 26 novembre 2011 ed è atterrato su Marte il 6 agosto 2012. Rispetto alla Terra il calcolo della lunghezza dei giorni è un po’ diverso: i giorni marziani sono leggermente più lunghi di quelli terrestri. Marte infatti compie una rotazione su se stesso in 24 ore e 39 minuti e le 2.000 albe viste da Curiosity corrispondono a circa 2054 dei nostri giorni.

Curiosity atterra su Marte e diventa il fotografo spaziale

Curiosity atterra su Marte il 5 agosto 2012


Il rover della Nasa è stato e continua a essere protagonista di scoperte e conferme nello studio del pianeta del Sistema solare forse più simile al nostro. A cominciare dal suo passato ricco d’acqua e forse con condizioni adatte a supportare la vita. Curiosity è stato il primo ad analizzare la superficie. Con il suo trapano e altri strumenti di analisi è riuscito a mostrarci da vicino alcune caratteristiche della superficie di Marte ancora sconosciute.

La prima foto

Appena atterrata Curiosity ha scattato immagini del suolo di Marte straordinarie immediatamente spedite alla Nasa. la sua ombra proiettata sul terreno granuloso del Gale Crater è stata la prova che la discesa da è andata secondo i piani e il robot è pronto per mettersi al lavoro.

Curiosity atterra su Marte il 5 agosto 2012

Laghi e fiumi antichi fotografati con curiosità

Curiosity ha trovato indizi che fanno pensare che un tempo miliardi di anni fa, su Marte scorresse l’acqua. Ne sono un esempio le rocce smussate e arrotondate un aspetto tipico anche sulla Terra, dell’azione dell’acqua come quella di un fiume.

Commenti