Nel primo anticipo della IV giornata di Serie A il Crotone ospita l’Inter allo Scida, i padroni di casa vogliono ripetere la buona prestazione dell’anno scorso mentre gli uomini di Spalletti sono alla ricerca della quarta vittoria consecutiva che li confermerebbe in vetta alla classifica.

https://youtu.be/nKwwc4-0NdY

Nella prima fase di partita l’Inter inizia a fare possesso palla ma non riesce a scardinare la retroguardia avversaria, la squadra di Nicola difende con 8 uomini effettivi poi si affida alle ripartenze dei suoi attaccanti: dopo alcuni timidi tentativi da parte degli attaccanti rossoblu la prima vera occasione da gol capita sui piedi di Joao Mario che al 29′ chiude troppo il mancino e conclude a lato un bel contropiede orchestrato da Borja Valero e Perisic.

Nella ripresa inizia meglio il Crotone che al 51′ si divora il gol del vantaggio con Tonev che riesce a bruciare in velocità Miranda ma al momento della conclusione si fa sbarrare la strada da Handanovic; Spalletti sostituisce uno spento Gagliardini con Vecino e Dalbert con Nagatomo ma sono ancora i padroni di casa a rendersi pericolosi 68′ con il colpo di testa da due passi di Rohden deviato in corner da un prodigioso riflesso di Handanovic.

Proprio nella fase in cui gli uomini di Nicola sembravano dominare il gioco e avere più freschezza, ecco che arriva il gol del vantaggio dell’Inter con Skriniar che all’82, risolve una mischia su punizione con un tocco di punta valido per lo 0-1.

Il Crotone accusa il colpo ma non riesce a reagire, gli uomini di Spalletti sono rinvigoriti dal gol e ne approfittano segnando il raddoppio al 92′ con la rasoiata di Perisic dall’interno dell’area di rigore che chiude la partita.

Dopo 7′ di recupero termina così 0-2 la sfida tra Crotone e Inter, tre punti fondamentali per i nerazzurri che riescono a portare a casa la vittoria nonostante un po’ di sofferenza iniziale e si confermano in testa alla classifica a punteggio pieno mentre i calabresi incassano la seconda sconfitta consecutiva nonostante sprazzi di buon gioco e rimangono fermi a quota 1.

 

Tabellino

CROTONE – INTER 0-2

CROTONE (4-4-2): Cordaz; Sampirisi, Ceccherini (86′ Tumminello), Ajeti (66′ Cabrera), Martella; Rohden (72′ Faraoni), Mandragora, Barberis, Stoian; Budimir, Tonev

A disposizione: Festa, Viscovo, Simic, Pavlovic, Crociata, Izco, Trotta, Kragl, Romero

Allenatore: Davide Nicola

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio (85′ Ranocchia), Miranda, Skriniar, Dalbert (64′ Nagatomo); Borja Valero, Gagliardini (56′ Vecino); Candreva, Joao Mario, Perisic; Icardi

A disposizione: Padelli, Berni, Vanheusden, Karamoh, Brozovic, Eder, Pinamonti

Allenatore: Luciano Spalletti

Marcatori: 82′ Skriniar, 92′ Perisic

Arbitro: Banti

Ammoniti: 39′ Miranda; 83′ Cordaz; 90′ Candreva

Commenti