Crociera in Portogallo: perché dovresti prenotare subito?

Una crociera in Portogallo è davvero un'esperienza unica che ovreste fare almeno una volta nella vita. Perchè è così speciale?

0
209
crociera in Portogallo

Prenotare una crociera in Portogallo è una delle cose che dovresti fare subito se sei un amante dei viaggi. L’esperienza potrà farti vivere i paesaggi di uno dei più bei fiumi d’Europa.

Una crociera in Portogallo per godersi il fiume Duoro

Se avete in programma una vacanza in Portogallo o ci state solo pensando, un consiglio spassionato è quello di fare una delle tantissime crociere sul fiume Duoro.

Le crociere più vendute durano una giornata, si spingono fino a Regue e poi si torna a Porto in treno o in autobus. E’ possibile naturalmente fare anche il giro opposto. In ogni caso, se volete vivervi un’esperienza più lunga ci sono anche gite da più giorni, fino ad arrivare perfino a una settimana intera. Al termine della settimana, quel meraviglioso viaggio vi porterà fino in Spagna.

Una volta saliti in barca, rimarrete ammaliati dallo scenario a tema vinicolo. I vigneti verdeggianti si disperderanno d’avanti ai vostri occhi, qualche volta, alternandosi con imponenti strapiombi.

Tenete conto che la primavera è il mese migliore per partire, il suo clima caldo e soleggiato vi permetterà di godervi il viaggio al meglio. Se invece avete in programma una vacanza estiva, non preoccupatevi. Nonostante siano mesi caldissimi, la maggior parte delle navi riserva delle piscine, per permettervi di osservare il panorama immersi nell’acqua.

In base alla durata della crociera che sceglierete, preparatevi a fare numerose escursioni che passando per il fiume vi mostreranno le città più belle del Portogallo.

Una crociera in Portogallo sulla meravigliosa valle del Duoro

Questo genere di crociere permettono ai viaggiatori di visitare molte città navigando per la Valle del Duoro. Prima di scendere sulla terraferma, ammirate i meraviglioso paesaggio della valle. Castelli, chiese, spiagge selvagge e molto altro.

Porto

Una delle tappe più ambite lungo il fiume è sicuramente Porto. da molti considerata la città più bella del Portogallo, ha tutti gli ingredienti per rimanervi nel cuore.

Il centro storico si trova su una serie di ripidi promontori che danno sul Duoro, da lì potrete prendere una delle intricate stradine. Qualsiasi vicolo o strada che sceglierete, è come se ognuna di queste voglia confluire sul punto più bello della città: il ponte Dom Luis I.

Il ponte, alto ben 45 metri, è stato costruito in collaborazione al celebre Gustave Eiffel. La sua struttura in ferro ad arco è costituita da due livelli: una strada per le auto e una per le persone. Attraverso questa meravigliosa infrastruttura, potrete passare dalla zona della Ribeira a quella di Vila Nova de Gaia. Quest’ultima è famosa per essere un caratteristico borgo con una moltitudine di cantine.

Naturalmente non potrete perdervi la Cattedrale e la stazione caratteristica di São Bento. Se camminando darete uno sguardo verso il Duoro, potrete osservare delle tipiche imbarcazioni ormeggiate lungo il fiume.

Amarante

Amarante, secondo alcune storie popolari, ha come santo patrono San Gonzalo, famoso per la sua “capacità” di portar fortuna ai cuori solitari in cerca di anime gemelle.

Questa città è inoltre ricca di storia, principalmente dovuta al famoso francese napoleone Bonaparte. Napoleone infatti, tentò di attraversare il ponte di Amarante per conquistare la città. Tuttavia, dovette fare i conti con il valoroso generale Silveira, il quale si difese valorosamente. Dopo quella vittoria, fu conferito al generale il titolo di Amarante, ancora visibile in una targhetta di ferro sul ponte.

Una volta attraversato il celebre ponte, potrete visitare il Monastero di São Gonçalo. Questa struttura fu fatta costruire in ben 80 anni, per questo motivo conserva una moltitudine di stili architettonici.

E’ inoltre necessario che facciate un giro tra le stradine del centro storico incantevolmente intricate. In seguito, se volete terminare in bellezza, potete passeggiare sul fiume, grazie ad un percorso fatto di pietre.

Commenti