Crisi ucraina: Kiev testa nuovi armi americane

0
529
Crisi ucraina: Kiev testa nuovi armi americane

Nel mezzo delle crescenti tensioni nella crisi ucraina, Kiev ha annunciato di aver iniziato ad addestrare i propri militari con nuove armi consegnate dagli USA. Anche la Russia sta svolgendo diverse esercitazioni militari.

Crisi ucraina: Kiev testa armi USA?

Nel mezzo delle crescenti tensioni, l’Ucraina ha annunciato di aver iniziato ad addestrare i propri militari con lanciagranate SMAW D, consegnati dagli USA.  Tali lanciagranate hanno un raggio di azione fino a 500 metri e il missile dispone di un sensore che determina la tipologia dell’obiettivo, sulla base del quale modifica la tipologia della traiettoria.  L’agenzia stampa Ukrinform ha riferito che l’ufficio stampa delle truppe terrestri ucraine ha reso noto che le Forze Armate hanno avviato esercitazioni di addestramento con i nuovi lanciagranate forniti da Washington. Ukrinform ha inoltre riferito che anche la missione USA presso il Paese Est-Europeo, il Joint Multinational Training Group-Ucraina, ha preso parte attiva alla formazione di soldati ucraini.

Le manovre sono state divise in due fasi. La prima, teorica, volta all’insegnamento delle specifiche tecniche delle nuove armi. La seconda, invece, includerà test pratici sul loro utilizzo. “Secondo uno dei partecipanti al corso, il lanciagranate è abbastanza facile da usare. Chiunque può imparare rapidamente a sparare da esso. E l’efficacia di quest’arma è molte volte superiore a quella dei lanciagranate ora in servizio con le forze armate dell’Ucraina”, si legge nel comunicato stampa.  L’esercito ucraino aveva già svolto esercitazioni militari lungo il confine con la Crimea il 29 gennaio. Le manovre si erano svolte presso la base militare situata nella regione di Kherson ed erano stati utilizzati anche droni per l’individuazione di presunti nemici.


Leggi anche: Marina russa tiene esercitazioni anti-sottomarino nel Mar di Norvegia