Criptovalute: cosa fare in un mercato bear?

0
218

Il 2022 è iniziato in modo negativo per le criptovalute e nel giro di poco tempo sono andati persi oltre 300 miliardi, un valore superiore al cap di mercato di grandi compagnie come Pfizer, per dirne una. Molti investitori si sono sentiti intrappolati nel mercato, senza via d’uscita e incapacitati a tirarsi indietro per non andare incontro a gravi perdite.

Chi ha investito in Bitcoin ed Ethereum ha subito una battuta d’arresto non indifferente. Cosa significa di preciso? In sostanza il prezzo è ora inferiore rispetto a quando le valute sono state acquistate. Non solo i grandi giganti del mondo delle crypto, ma anche le valute più piccole, con progetti sensati e importanti alle spalle, sono andati incontro a gravi perdite, basti pensare che anche gli investitori di Cardano (ADA), per la maggior parte, sono ancora in rosso.

Cosa fare in un mercato “bearish”

Se sei qui è perché vuoi dei consigli, un aiuto insomma per decidere meglio cosa fare in un mercato bear. Devo avvertirti, innanzitutto, che io sono solo un investitore, proprio come te che stai leggendo in questo momento, quindi tutti i miei eventuali consigli sono basati su analisi personali che potrebbero non riflettere la migliore strategia per la tua situazione. 

Prima di prendere qualsiasi decisione basata solo sulla lettura di questo articolo, ti consiglio di informarti, leggere e cercare di capire il più possibile sul mondo delle criptovalute, per evitare cattivi investimenti. Sai anche cosa potrebbe aiutarti? I siti di trading di criptovalute con esperienza, ce ne sono tantissimi come Kucoin, Yuan Pay Group, Binance attraverso i quali è possibile stabilire una propria strategia anche con un piccolissimo investimento iniziale. Yuan Pay Group è molto usato dai trader italiani. Passando ai miei consigli, invece, posso indicarti quattro linee d’azione che potrebbero essere convenienti nel mercato orso. 

Compra il dip

In gergo, “buy the dip”, significa comprare quando un asset è al minimo, ovvero in rosso. Naturalmente, non c’è bisogno di spiegare troppo in dettaglio questa strategia ma provo a semplificarti. Mettiamo tu possibile un tot di Bitcoin acquistati durante un periodo bull e ora, con le correzioni di mercato ti ritrovi in rosso. L’idea di molti è quella di vendere per non continuare a perdere denaro, giusto? Sbagliato! Se la crypto è in rosso (anche le stablecoin), è il momento giusto per comprare ulteriori asset poiché quando, eventualmente (cosa non garantita) risalirà, potrai rifarti delle perdite con un profitto netto. 

Basta davvero solo questo? In realtà no, la strategia deve essere applicata e suddivisa per svariate transazioni. Il motivo è semplice in realtà, se oggi BTC è basso, domani potrebbe essere ancor più basso, quindi mettiamo che tu abbia 500 euro da spendere per acquistare il dip, la cosa migliore da fare è suddividere questa cifra in 5 blocchi da 100, acquistando in giorni diversi per capitalizzare al massimo su eventuali risalite. 

Controlla sempre gli indici

Schemi, grafici e indici possono sembrare noiosi, ma ti assicuro che per un investitore accorto rappresentano il pane quotidiano. Spostare denaro e asset senza aver opportunamente considerato gli indicatori dell’andamento finanziario è un rischio e un lusso che, nella maggior parte dei casi, non ti puoi permettere. 

Ci sono degli elementi da prendere in considerazione: quando un asset viene acquistato troppo, quindi sovrastimato, ben presto potrebbe esserci una correzione al ribasso in tempi brevi; se invece è venduto troppo, quindi è sottostimato, l’indicatore punterà a un aumento dei prezzi in tempi brevi.

Non lasciarti prendere dal panico

Ok questo può sembrare un consiglio scontato, ma non lo è perché la maggior parte degli investitori, soprattutto quelli che fanno trading di crypto negli ultimi tempi, non dimostrano grande pazienza. Voglio che tu riesca a comprendere bene che la partita con il mercato delle criptovalute è sul lungo periodo, non vedrai dei ritorni immediati ma devi dedicare tempo e passione. Se vedi che il mercato sta diventando bearish, non devi assolutamente lasciar prendere il controllo alle emozioni, perché queste ti porteranno a fare degli errori di valutazione. 

Ciò non significa che devi star fermo ad aspettare che le cose vadano a rotoli, ma semplicemente che devi sempre avere in mente il tuo piano finanziario e seguirlo senza deviazioni dettate da paura e avidità (mai sentito parlare di Fear and Greed Index?). 

Diversifica sempre

Lo so che sei appassionato di criptovalute e che ti interessi di Bitcoin, Ethereum, Cardano e tante tante altre, quasi come se il mondo finanziario fosse composto solo da queste ultime. In realtà, però, le criptovalute rappresentano solo una piccola parte dell’intero sistema e sono anche le più volatili e rischiose.