Cremlino: nessuna svolta prevista al colloquio Biden-Putin

0
476
Colloquio Biden-Putin

Tra meno di un’ora si svolgerà la videoconferenza tra il presidente americano Joe Biden e il suo omologo russo Vladimir Putin. Il vertice giunge in un momento di crescente tensione al confine russo-ucraino. Washington tema una possibile invasione dell’Ucraina da parte della Russia. Il Cremlino ha affermato di non aspettarsi nessuna svolta al colloquio Biden-Putin.

Cosa ha affermato il Cremlino sul colloquio Biden-Putin?

Manca meno di un’ora al tanto atteso summit online tra il presidente americano Joe Biden e quello russo Vladimir Putin. Il Cremlino ha affermato che non si aspetta nessuna svolta nelle relazioni USA-Russia. “Non c’è bisogno di aspettarsi scoperte da questa conversazione. È una conversazione di lavoro in un periodo molto difficile“, ha detto il portavoce del Cremlino Dmitri Peskov. Il portavoce ha poi aggiunto che le crescenti tensioni in Europa sono “fuori scala”, sottolineando la necessità di una conversazione “al più alto livello”. Ha quindi affermato che i due Putin e Biden discuteranno della crisi in Ucraina, dei movimenti della NATO vicino ai confini russi e delle iniziative del presidente russo per le garanzie di sicurezza.

Peskov ha anche detto che, mentre Washington minaccia con le sanzioni, Putin è pronto ad ascoltare le preoccupazioni di Biden.  Nei giorni scorsi Peskov ha affermato che le relazioni bilaterali tra Stati Uniti e Russia sono “deplorevoli”.

Le preoccupazioni di Washington

Gli USA sono preoccupati per il recente aumento di soldati russi al confine con l’Ucraina. Secondo l’Intelligence statunitense, la Russia starebbe pianificando un’offensiva militare contro l’Ucraina che coinvolgerebbe 175 mila truppe. La Casa Bianca ha riferito che Biden dovrebbe sottolineare a Putin che Mosca pagherebbe un caro prezzo qualora dovesse invadere l’Ucraina. Inoltre il presidente USA dovrebbe minacciare Putin con sanzioni senza precedenti, ma anche sottolineare che la via diplomatica è senza dubbio il mezzo più giusto per risolvere il conflitto in Donbass.


Leggi anche: Biden-Putin: atteso oggi il summit online