Le carote le conosciamo tutti, hanno un sapore dolce e terroso, ne esistono diverse specie e colori, ed anche per questo motivo usarle di colori diversi può gratificare gli occhi e, ovviamente, anche il palato.

In questo articolo verranno date delle idee su come realizzare una crema di carote in tutte le sue varianti.

1. Crema di Carote  Semplice

Ingredienti 5 persone:

  • 500 gr Carote
  • 1 tazzina di latte (o altro liquido a scelta)
  • Sale e spezie in base ai gusti personali
  • Opzionale cubetti di pane tostato

Tempo medio di cottura: 40 min
Tempo per la preparazione: 10 min

Procedimento:

Cuocere le carote, lessandole o a vapore (i tempi delle due cotture sono diversi, ma la variabilità temporale va anche in base a quanto sono grandi gli ortaggi), una volta cotte privatele della sottile buccia e frullatele insieme a mezza tazzina di latte (o liquido a piacere). Se la crema dovesse risultare troppo pastosa aggiungere un po di latte in modo graduale.
Porre sul fuoco una pentola con la crema, aggiungerci il sale e lasciate sul fuoco il tempo necessario per far sciogliere il sale. Togliere dal fuoco e servire e, se gradite, si possono aggiungere delle spezie come ad esempio il pepe, il peperoncino, un pizzico di curcuma o noce moscata. Aggiungere i cubetti di pane tostato se graditi.

Le diverse “razze” di carote


2. Crema di Carote e Patate

Ingredienti per 6 persone:

  • 500 gr di carote
  • 2 patata
  • 1 tazzina di brodo vegetale (o altro liquido a scelta)
  • Parmigiano (o un altro formaggio a scelta)
  • prezzemolo (opzionale)
  • Sale qb
  • olio

Tempo medio di cottura: 40 min
Tempo per la preparazione: 10 min

Procedimento:

Cuocere le carote o le patate con il metodo preferito, da tener conto che il metodo di cottura a vapore è più lungo. Una volta cotti gli ortaggi pulirli dalle bucce e schiacciare (utilizzabile anche lo schiaccia patate), sia le patate che le carote,  in una casseruola ed aggiungere il sale ed il brodo. Mettere sul fuoco a fiamma media e mescolare, non appena gli ingredienti si sono amalgamati spegnere. Versare nei piatti ed aggiungere una spolverata di parmigiano ed  il prezzemolo.

N.B.
1. Se si usa il brodo pronto (sia liquido che in gel o in polvere) Sconsiglio l’uso del sale, visto che il prodotto ne contiene una buona quantità.
2. Se la crema sisultasse troppo asciutta, durante la cottura, aggiungere poco brodo per volta in modo da raggiungere la densità gradità. La patata, in base al tipo, assorbe molto liquido.
3. Altra nota, in entrabe le preparazioni si può aggiungere la zucca gialla oppure la rapa rossa o la rapa bianca.

Altre Varianti
Sempre seguendo le quantità sopra elencate, si possono variare anche nei colori, ad esempio usando carota arancioni e viola facendole cuocere separatamente ed unirle solo alla fine creando cerchi di crema colorati.
Stessa cosa vale per le patate, ne esistono a pasta gialla, bianca e viola, quindi si possono alternare e creare dei giochi di colore.
Anche l’arricchimento della crema può esser fatto con qualsiasi cosa, si può aggiungere del formaggio a piacimento, o del crumble di pangrattato, dei crostini di pane. Anche le spezie possono essere usate, ma consiglio sempre di non cuocerle troppo perchè altrimenti diventano amare.


Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here