Crema (Cremona) – Trovato cadavere nella Ex ferriera abbandonata: è mistero

0
213

La donna era stesa a terra, sporca di sangue, con a fianco un coltello. Lunedì è attesa l’autopsia. Le indagini affidate al Commissariato di Crema.

In attesa degli esiti dell’autopsia, prevista per oggi, rimane ancora un mistero il ritrovamento del cadavere di una donna negli spazi dell’ex ferriera di Crema, nella zona industriale della città. Qui da anni trovano posto diversi senzatetto, tra cui anche la 55enne originaria della provincia di Brescia (probabilmente di Orzinuovi) che è stata ritrovata senza vita sabato sera.

A dare l’allarme è stato un altro clochard: le indagini sono state affidati al Commissariato di Polizia di Crema, coordinate dalla Questura e con il supporto della Procura che ha già disposto, come detto, l’autopsia. L’ipotesi più accreditata, per ora, rimane quella del gesto estremo. Pare che la donna da tempo vivesse negli spazi dell’ex ferriera, senza casa e senza lavoro. Nel suo passato tanti problemi e una vita difficile.

Il sangue, il cadavere, il coltello

Di fianco al cadavere, sporco di sangue, è stato trovato anche un coltello, su cui non mancano tracce ematiche. Tutto quello che poteva essere utile alle indagini è stato sequestrato e già passato alla Scientifica. Con quel coltello la 55enne potrebbe essersi tolta la vita: solo l’autopsia, che verrà eseguita lunedì a Pavia, potrà dare le risposte che mancano.

Il clochard che ha dato l’allarme inizialmente pensava fosse solo svenuta. L’ipotesi di un malore è stata rapidamente archiviata, dopo il ritrovamento del coltello e delle macchie di sangue. E’ il secondo episodio che scuote Crema in pochi giorni: meno di 48 ore fa una donna si è data fuoco ed è morta in pieno centro, nella zona del campo al Mezzo. Solo una persona è intervenuta: gli altri riprendevano l’accaduto con lo smartphone.“

Commenti