Cosmetici senza acqua per l’ambiente e il benessere

Si sta diffondendo il waterless beauty, ovvero la tendenza ad immettere sul mercato prodotti per il make-up privi di acqua. Una soluzione incentrata sulla tutela dell'ambiente che comporta anche dei vantaggi per la pelle.

0
233
cosmetici senza acqua ambiente e sprechi
I cosmetici senza acqua sono la nuova tendenza green del make-up.

In questi ultimi anni il mondo della moda e della bellezza stanno dimostrando una sensibilità crescente verso il tema della tutela dell’ambiente. La conferma arriva da una nuova tendenza che si sta affermando nel make-up, ovvero l’introduzione e la commercializzazione dei cosmetici senza acqua; una svolta all’insegna della sostenibilità che, allo stesso tempo, non trascura l’attenzione verso il benessere della pelle.

Sono diversi gli specialisti che stanno adottando la tecnica del waterless beauty che sicuramente rappresenta un toccasana per la salute del pianeta, giacché contribuisce a ridurre gli sprechi d’acqua. Inoltre questi prodotti si prendono cura della pelle, infatti garantiscono anche una riduzione dei conservanti con effetti positivi per coloro che li usano.

Gli studiosi hanno ritenuto opportuno introdurre i cosmetici senza acqua perché così è possibile diminuire sensibilmente il ricorso ad un bene altamente prezioso non solo per il pianeta, ma anche per tutti noi che ci viviamo. Inoltre, la conseguente diminuzione dei conservanti consente ai principi attivi di svolgere le proprie funzioni con maggiore efficacia. Infine è bene ricordare come l’acqua, solitamente, favorisca la moltiplicazione di germi e batteri che di certo non contribuiscono alla salute della cute.

Cosa cambia nei cosmetici senza acqua

Fino ad oggi l’acqua era sempre stata tra le componenti principali dei prodotti per il make-up. Questo perché andava a migliorarne la densità, assicurandone quindi una maggiore morbidezza. Inoltre aveva anche una funzione particolarmente pratica: un cosmetico diluito con l’acqua aveva una durata prolungata nel tempo.

I cosmetici senza acqua quindi hanno una consistenza differente rispetto al passato, anche se gli esperti del settore hanno già evidenziato che questa è l’unica differenza rilevante. Dunque presto troveremo sempre di più in vendita dei prodotti in polvere oppure allo stato solido, ma non ci sarà da preoccuparsi perché non ci saranno risvolti negativi sulla loro azione benefica per la pelle.

I pennelli trucco L’Oreal non avranno più pelo animale

L’avanzata del waterless beauty si inserisce nell’attenzione crescente che il comparto della bellezza sta dedicando ai cosmetici green che prediligono gli ingredienti naturali. Infine non bisogna dimenticare che sono sempre di più le aziende che, per tutelare gli animali, stanno optando per soluzioni cruelty-free.

Commenti