Un detenuto nordafricano di 30 anni è evaso dal carcere di Cosenza questa mattina. L’uomo, non è chiaro ancora come, è riuscito a scavalcare entrambe le recinzioni del carcere, quella dell’area per i ‘passeggi’ e quella perimetrale. Sono immediatamente scattate le ricerche dell’evaso e sono stati istituiti posti di blocco in tutta la città ad opera delle Forze dell’Ordine.

“L’evasione del nordafricano la dice lunga sulle condizioni di emergenza nelle carceri – ha detto ai giornalisti Gennarino De Fazio Segretario Nazionale Uilpa Polizia Penitenziaria – e su un governo che non affronta questa emergenza.

Le carceri vivono un sovraffollamento cronico con un organico di agenti penitenziari insufficiente e con aggressioni di agenti quotidiane e disordini. E lo Stato non interviene di fronte a questa situazione di estrema emergenza, anzi introduce misure più rigide che le strutture non sono in grado di reggere”.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here