Cosa Nostra – Non mi pento, posso fare 3000 anni , così Toto Riina si è rivolto alla Moglie 

0
698

“Non voglio chiedere niente a nessuno, mi posso fare anche 3.000 anni, no 30 anni” e “Io non mi pento… non mi piegheranno”. Così Totò Riina si è rivolto alla moglie Antonietta Bagarella in un colloquio videoregistrato avvenuto il 27 febbraio. 


Le parole del dialogo, “nel contesto di uno scambio di frasi su istanze da proporre”, scrivono i giudici, sono nell’ordinanza con cui il tribunale di sorveglianza ha respinto la richiesta del boss di Cosa Nostra.

Commenti