Cosa non può mancare in un salotto di design

0
183

Il salotto è l’ambiente più importante e frequentato della casa, quello nel quale vengono accolti gli ospiti o dove ci si rilassa dopo una lunga giornata. È per questo che, oltre ad essere uno spazio pratico e pensato per le esigenze di chi lo abita, il salotto deve far emergere la personalità di chi lo abita in ogni colore, dettaglio ed oggetto d’arredo.

Per rendere il salotto di design in armonia con il resto dell’abitazione, soprattutto con la zona giorno, è fondamentale giocare con le sfumature di colore e con dettagli ricorrenti anche in altre stanze. Stabilire le linee guida di uno stile generale al quale dare un tocco particolare e personale in ogni ambiente.

Tra gli elementi d’arredo che non possono mancare troviamo la poltrona in pelle bianca di design, i cuscini per divani, le tende, le lampade e i lampadari per creare suggestivi giochi di luce e quadri ed orologi per dare un tocco di classe e modernità alle pareti.

Come arredare un salotto di design

Prima di consigliarvi gli elementi d’arredo che non possono mancare nel vostro salotto di design, vi raccomandiamo di tenere in mente alcune regole fondamentali che vi permetteranno di arredare la stanza con successo.

È necessario, innanzitutto, prestare attenzione alla grandezza e alla struttura della stanza, così da iniziare ad immaginare come riempire al meglio l’ambiente, ma senza rischiare di renderlo soffocante.

In secondo luogo andranno scelti lo stile che dominerà il vostro salotto di design e i colori predominanti all’interno della stanza. Se non sapete da dove iniziare, rivolgervi ad un esperto può essere la soluzione giusta: l’adeguata scelta dei colori e i corretti giochi di luce faranno sembrare il vostro salotto più grande sfruttando l’effetto dei raggi di sole che entreranno dalle finestre.

Gli elementi d’arredo fondamentali in un salotto di design

Il divano è il cuore di ogni salotto di design che si rispetti ed è per questo importante scegliere con cura le dimensioni dello stesso, nel rispetto delle dimensioni della stanza: le nuove tendenze sconsigliano, in linea generale, i divani troppo grandi, meglio se sostituiti con due divani più piccoli o con un divano e due poltrone. Se scegliete quest’ultima soluzione potete giocare con i colori e con le fantasie, ricorrenti anche nei cuscini da inserire numerosi del salotto.

Un dettaglio fondamentale è il tappeto: è importante sceglierlo delle giuste dimensioni, in proporzione con la grandezza del divano e dei mobili circostanti, e del giusto colore che deve preferibilmente essere in palette con le tinte principali del salotto.

Gli altri elementi d’arredo da inserire con cura sono i mobili: un tavolino basso posto davanti al divano rappresenta una comoda base per oggetti, libri e dolcetti da offrire agli ospiti, mentre una libreria regala all’ambiente colori nuovi e un tocco di volume.

Non dimenticate di prestare attenzione ai dettagli, come le piante, meglio se non finte, o le lampade e di lasciare un po’ di spazio vuoto per rendere la stanza più ariosa e luminosa.