Cosa fare a Cefalù: gli eventi dell’estate 2022

0
296

Con l’estate alle porte bisogna affrettarsi per prenotare le vacanze e non rischiare di trovare tutto pieno, in modo da risparmiare anche qualcosa sui voli e sugli alloggi prenotando con anticipo.

La Sicilia è una delle mete più ambite. È impossibile resistere al fascino di quel mare cristallino, con le sue spiagge che soddisfano ogni turista, da quelle sabbiose a quelle col brecciolino a quelle con gli scogli a picco sui meravigliosi fondali.

È una terra ricca di tradizioni culinarie, di bellezze architettoniche, di paesaggi variegati, con le sue località di mare, di montagna, di pianura e di collina. Non solo i capoluoghi delle province sono molto visitati, ma anche tantissime altre cittadine e piccoli borghi ospitano ogni anno migliaia di visitatori provenienti da tutto il mondo.

Una delle località più turistiche e più frequentate d’estate è Cefalù, una cittadina di origini normanne in provincia di Palermo, che si affaccia sul mar Tirreno, a nord dell’isola. Molto amata per il suo iconico lungomare fotografato dai milioni di turisti, questo borgo ha un centro storico medievale caratterizzato da stradine tipiche dell’entroterra siciliano.

Per chi desidera organizzare una vacanza a Cefalù, ecco alcuni degli eventi più belli che ogni estate si svolgono a Cefalù e dintorni. Si consiglia di alloggiare in una delle moltissime strutture alberghiere, bed & breakfast e ostelli sparsi per tutto il borgo, e poi spostarsi con i mezzi (ancor meglio se si viaggia con un mezzo di proprietà) per raggiungere i paesi limitrofi.

Festa del Santissimo Salvatore 2022

Ogni anno, il 6 agosto, i cefaludesi celebrano con grande devozione la Festa del Santissimo Salvatore, il patrono di Cefalù, a cui è dedicata la Cattedrale di Cefalù. Detto anche SS. Salvatore alla Torre, Sarbaturi nicu (Salvatore Piccolo) o Sarbaturieddu (Salvatorello), il culto di questo importante Santo si tramanda da secoli nella tradizione popolare e le origini vengono attribuite alla data della costruzione della Cattedrale, voluta da Re Ruggero II, nel 1131.

A rendere celebre in tutto il mondo il Duomo di Cefalù è l’immagine del Cristo Pantocratore della Trasfigurazione realizzata nel mosaico bizantino poiché, secondo la leggenda, la chiesa venne costruita dopo che il re sopravvisse a una forte tempesta e ringraziò il Santissimo Salvatore con un voto.

I festeggiamenti religiosi iniziano il 2 agosto, quando viene esposta sulle torri della Cattedrale la bandiera raffigurante il Cristo Pantocratore, con il suono delle campane a festa e della banda musicale in giro per le strade di Cefalù, e terminano il 10 agosto.

Il programma dettagliato della festa del Santissimo Salvatore di Cefalù non è ancora stato pubblicato, ma quello a cui si assisterà di certo è il gioco ‘ntinna a mare (in siciliano, antenna a mare). Questo tradizionale evento folkloristico si svolge in spiaggia nel pomeriggio del 6 agosto: tutti i partecipanti devono riuscire a camminare in bilico su un palo di legno lungo e sottile sospeso in orizzontale sul mare e raggiungere l’altro capo sul quale è posizionata una bandiera, il vessillo del Salvatore. La sfida è resa più difficile dal sapone e dal grasso di animale con cui viene cosparso il palo per essere molto più scivoloso.

Conclude la giornata di festa la suggestiva processione con il simulacro del Cristo che attraversa in serata le vie di Cefalù e lo spettacolo pirotecnico.

In quei giorni, nelle trattorie tipiche di Cefalù, ma anche nei ristoranti più raffinati, si può gustare la pasta a taianu,unpiatto tipico della tradizione cefaludese a base di carne di manzo o agnello sfilacciata e cotta nel sugo e di melanzane fritte, condita con ricotta salata o pecorino, anticamente cucinato nel taianu, un recipiente di terracotta di origini arabe.

Valdemone Festival 2022

Chi ha organizzato le proprie vacanze a Cefalù nel mese di agosto, potrà partecipare al Valdemone Festival, il sempre atteso festival del teatro di strada, del circo e della musica. Si svolge dal 2010 nell’incantevole borgo di Pollina, sulle Madonie, raggiungibile in auto a circa 20 km da Cefalù.

La particolarità di questo festival è che ogni piazzetta, ogni stradina e ogni vicoletto diventano un palco a cielo aperto e ospitano spettacoli itineranti di artisti di strada che affascinano grandi e piccini. Il teatro di strada e il circo contemporaneo sono il cuore del Festival di Pollina, che ogni anno raccoglie migliaia di spettatori nella cornice mozzafiato del Teatro Pietra Rosa, un teatro all’aperto ai piedi della torre del Castello dei Ventimiglia che si affaccia sulle Madonie.

Per tre giorni bravissimi acrobati, clown, funamboli, giocolieri, ballerini, circensi e musicisti affascineranno gli abitanti di Pollina e i turisti accorsi anche e soprattutto per assistere al festival. A breve usciranno le date e il programma.

Ypsigrock Festival 2022

Giunto alla XXV edizione, dal 4 al 7 agosto 2022 si terrà l’Ypsigrock, il primo boutique festival d’Italia, che dal 1997 ospita il meglio del panorama europeo della cultura indie e alternative-rock. Si svolge a Castelbuono, distante circa 10 km da Cefalù, ed è ispirato ai festival degli eventi internazionali. Rispetto a quelli, in quanto a qualità artistica e di coinvolgimento del pubblico, non ha nulla da invidiare.

La line up degli artisti che si esibiranno è già stata svelata, anche se si mantiene il riserbo su alcuni nomi, che verranno annunciati prossimamente. Questi gli artisti confermati: Manuel Agnelli (fresco di vittoria del David di Donatello per la migliore canzone originale, con “La profondità degli abissi”, scritta per il film Diabolik dei Manetti Bros.), 2MANYDJS, Self Esteem, Nation of Language, Yard Act, Pillow Queens, Anna B Savage, Lowly, 4B2M, DIIV, Penelope Isles, Natalie Bergman, C Duncane The Flaming Lips.