Corrente Amoc: è emergenza climatica

0
366
Corrente Amoc

La corrente Amoc, si è indebolita moltissimo nell’umore millennio. Ciò significa che il nostro clima è in pericolo.

Che cos’è la corrente Amoc?

Da uno studio di ricercatori inglesi, tedeschi ed irlandesi, pubblicato su Nature Geoscience, sembrerebbe che il nostro clima sia in pericolo. Infatti la corrente Amoc, ovvero, il sistema di correnti che provvedono ad un doppio flusso, si sta indebolendo. Una delle sue componenti a noi più conosciute è la corrente del Golfo che, di fatto, regola la temperatura delle acque. Da ciò ne deriva che regoli anche il riscaldamento globale. È chiamata anche grande nastro trasportatore, poiché trasporta il caldo tropicale verso nord, mantenendo una temperatura ottimale che, però, pare non essere più tale. È stati quindi, il riscaldamento globale che, non solo ha provocato insolite piogge, ma ha altrettanto aiutato lo scioglimento dei ghiacci in Groenlandia. Sebbene, potessimo anche pensare di attuare un qualcosa per risistemare il tutto, sarebbe una corsa persa contro il tempo.

I disastri che colpiranno il mondo

L’acqua dolce che finisce nel mare, ne riduce la salinità andando, infatti, ad interferire con il meccanismo termoalino della corrente del Golfo. In tutto ciò, ebbene, si sita verificando un raffreddamento del nord dell’Oceano Atlantico. Il rapporto infatti di crescita di acqua dolce, è aumentato esponenzialmente del 40 %. Tutti questi cambiamenti, darebbe origine a possibili scenari se pur paradossali, ma altrettanto possibili. Nel continente americano, si potrebbe assistere ad un incremento del livello del mare. Per contro, in Europa, si assisterebbe ad inverni rigidi. Durante l’estate le piogge scarseggerebbero e, le ondate di calore sarebbero più pesanti e frequenti. Seppure tutti questi scenari, erano già stati largamente previsti in anticipo, i tempi si sono davvero molto ristretti. Infatti ciò che è successo e sta continuando ad accadere in Groenlandia a causa del troppo riscaldamento prodotto.