Stati Uniti, il Coronavirus non ferma la vendita delle armi

0
312

In un momento delicatissimo per tutto il pianeta, il settore commerciale che sta meno soffrendo a causa del Coronavirus sarebbe il mercato delle armi. Soprattutto negli Stati Uniti, dove nel nel mese di febbraio si è registrato infatti un incremento dell’oltre 309% della compravendita di armi da fuoco.

Come riporta l’ABC uno delle aziende leader del settore, ammo.com, non sta minimamente patendo le pene economiche della pandemia. Anche nella vendita al dettaglio non sembra aver avuto qualche limitazione. Anzi, file kilometriche di persone occupano i marciapiedi nei pressi dei negozi di armi da fuoco pronte ad acquistare il loro prodotto come se ci fosse una guerra vera e proprio, contro un avversario in realtà invisibile. Dall’Okhlahoma all’Ohio, passando per le zone più colpite come Wahsington, California e New York. Nessuna località deli Stati Uniti è risparmiata dall’assalto dei compratori, la cui maggioranza è composta da persone al primo acquisto di un’arma.

Soprattutto a Los Angeles, zona ufficialmente in lockdown da pochi giorni come tutta la California (Leggi anche ->USA, tutta la California è ora in quarantena), c’è stato il non plus ultra dell’acquisto di munizioni, pistole e addirittura mitragliatrici.

Le cause

La causa dell’interesse generale dell’acquisto di armi da fuoco di tutti i tipi sembra essere la paura, la fobia che dilaga in giro dopo l’esplosione del Covid-19. Il dovere primario del cittadino americano in questo periodo è “proteggersi” da qualunque pericolo possa materializzarsi da qui in poi.

“I politici e gli anti-armi ci dicono da sempre che non ci servono le pistole” – afferma un ragazzo di Culver City (California) in fila per il suo acquisto- ma al momento tanta gente ha davvero paura e vuole decidere per conto suo”.

“È stato folle”, ha dichiarato Jay Wallace, proprietario di Adventure Outdoors a Smyrna, in Georgia, aggiungendo che le sue vendite di munizioni sono aumentate di oltre cinque volte i soliti numeri. “Questo è come un episodio di Rod Serling” Twilight Zone “.”

persone intete ad acquistare armi negli Stati Uniti
La corsa alle armi negli Stati Uniti sembra non avere fine
Commenti