Coronavirus, la teoria del complotto

0
331

Tante teorie abbiamo sentito sulla diffusione del Covid-19. In molti ci siamo fatti domande di come sia stato possibile e da cosa sia scaturito la nascita del virus.

Dal pipistrello, ai serpenti fino ad arrivare alla teoria del complotto, forse  più semplice e banale, se è possibile sostenere che non siamo mai andati sulla Luna e che nessun aereo si è schiantato sulle Torri Gemelle, cosa ci vorrà mai a poter dichiarare che una cosa che non è nemmeno possibile….nulla. Infatti, voglio dare spazio alla fantasia e proporre teorie, qualcuna suggerita, letta, immaginata e così via.

Wuhan città sconosciuta

Wuhan fino a qualche mese fa non la ricordava nessuno e in pochi sanno che proprio in questa città ci sono molte industrie del settore auto e tecnologico.

Sono ben due anni che l’amministrazione Trump minaccia la Cina dichiarando di  aumentare tariffe sui beni Cinesi, messo dazi poi dimezzati e poi ancora minacce e  riavvicinamenti, insomma è da tempo che gli Stati Uniti stanno provando a ridimensionare l’economia Cinese, con risultati poco importanti.

Ebbene ciò che  non è arrivato a fare Trump in due anni lo ha fatto il Coronavirus in due mesi.

Complotto? Non saprei dire, però spesso a pensare male non si sbaglia.

Qualcuno si starà chiedendo questa è una pandemia, che  coinvolge l’economia globale. Fermare la Cina grande importatrice soprattutto dagli Stati Uniti, significherebbe bloccare il mondo.

Si, in effetti ci ho pensato, fino a quando non ha catturato la mia attenzione un articolo del Wall Street journal il  22 Ottobre 2019 che riportava questa notizia:

Bridgewater scommette 1,5 miliardi sulla discesa delle borse

Il più grande hedge fund del mondo sta utilizzando opzioni put per scommettere sul ribasso entro marzo dell’indice S&P 500 o dell’Euro Stoxx 50, o di entrambi.

Eh però! Sembrerebbe che la società abbia fatto una scommessa, assemblata in un arco di mesi ed eseguita per il tramite di un piccolo numero di intermediari, tra cui Goldman Sachs Group e Morgan Stanley.  Per semplificarla hanno scommesso su un ribasso del mercato entro Marzo.

Qualcuno in questo periodo mentre in borsa si sono bruciati fior di quattrini e la gente moriva si è arricchito.

La curiosità probabilmente è anche un’altra sul come ci sia arrivato il virus a Wuhan.

 Dunque, a Wuhan si sono tenute ad Ottobre  le esercitazioni mondiali militari a cui hanno partecipato anche i militari Americani, un occasione perfetta per contrabbandare patogeni.

A validare questo pensiero sono state anche le dichiarazioni del virologo americano Robert Redfield direttore del C.D.C. (centro e controllo delle malattie infettive)  afferma che in precedenza diverse persone negli Stati Uniti  abbiano potuto aver contratto il Covid e fatto passare per influenza.

Infatti a chiedere spiegazioni è stato anche il portavoce degli esteri cinese Lijian Zhao con un tweet che riporto in seguito.

Del resto queste sono solo banali casualità.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here