Corea del Nord: useremo armi nucleari se il Sud attaccherà

0
400
Corea del Nord: useremo armi nucleari se il Sud attaccherà

Useremo armi nucleare se il Sud ci attaccherà”, ha affermato Kim Yo Jong, la sorella del leader della Corea del Nord Kim Jong Un. Le parole di Kim giungono dopo che il ministro della Difesa sudcoreano ha affermato che Seoul è pronta a difendersi con ogni mezzo contro Pyongyang.

La Corea del Nord minaccia il Sud?

La Corea del Nord lancia un avvertimento al Sud: se ci attaccherete non esiteremo ad usare armi nucleari. A lanciare l’avvertimento è stata Kim Yo Jong, la sorella del leader Kim Jong Un. Secondo quanto riferito dalla agenzia di stampa statale KCNA, Kim Yo Jong ha affermato che è stato un “errore molto grave” per il ministro della Difesa sudcoreano utilizzare parole “di guerra” contro Pyongyang. Nei giorni scorsi, il ministero della Difesa sudcoreano, Suh Wook, ha dichiarato che “l’esercito del suo paese possiede una varietà di missili con portata, precisione e potenza notevolmente migliorate. Questi hanno la capacità di colpire con precisione e rapidamente qualsiasi obiettivo in Corea del Nord”.  Pyongyang ha subito condannato le parole di Suh. Ha poi avvertito che avrebbe distrutto qualsiasi obiettivo a Seoul se il Sud avesse intrapreso qualsiasi azione militare pericolosa.

Secondo gli analisti, la Corea del Nord vuole lanciare un avvertimento al neo presidente sudcoreano, il conservatore Yoon Suk-yeol. Quest’ultimo, nel suo discorso di vittoria, ha chiesto una difesa più dura contro le minacce nordcoreane. Inoltre gli analisti affermano che Pyongyang starebbe preparando i propri cittadini ad un possibile cambiamento alle relazioni intercoreane dopo che Yoon entrerà in carica a maggio.  


Leggi anche: Corea del Nord: condotto test di un missile balistico intercontinentale