Coprire il Sole: Bill Gates ci sta pensando

0
1008
Coprire il Sole: Bill Gates ci sta pensando

Il riscaldamento globale minaccia il nostro pianeta. Il 2020 è stato uno degli anni più caldi mai registrati. Il riscaldamento degli oceani ha fatto registrare temperature da record. Bill Gates propone un’idea che pare l’incipit di un racconto di fantascienza. Il fondatore di Microsoft sta finanziando un progetto che mira a coprire il Sole.

Come potrebbe Bill Gates coprire il Sole?

Bill Gates, insieme ad altri filantropi miliardari, starebbe finanziando un progetto che mira a coprire il Sole. Il progetto si chiama SCoPEX (Stratospheric Controlled Disturbance Experiment). Il costo del progetto si aggirerebbe intorno ai tre milioni di dollari e dovrebbe prendere corpo nel cielo del New Mexico. Il progetto mira a spargere polvere nell’atmosfera, così da velare il sole e schermarne i raggi. L’idea è quella di replicare in modo artificiale gli effetti delle grandi eruzioni vulcaniche, come quella del Pinatubo nel 1991.

L’esperimento

SCoPEX è un progetto di geoingegneria. L’idea è quella di spargere carbonato di calcio non tossico (CaCO3) nell’atmosfera in grandi quantità. Gli scienziati di Harvard stanno organizzando un volo di prova per il prossimo giugno 2021. Un grappolo di palloncini spargerà una quantità piccola di polvere gessosa nell’aria e gli scienziati potranno osservarne gli effetti. il progetto dovrà prima ottenere l’approvazione di un comitato consultivo indipendente. La decisione potrebbe arrivare nel febbraio 2021.

L’ispirazione per SCoPEX

Bill Gates vuole lanciare milioni di tonnellate di polvere di carbonato di calcio nella stratosfera, così da bloccare parte dei raggi solari. Con un team di esperti scienziati, si è posto l’obiettivo di mitigare il surriscaldamento globale. L’idea di Gates si baserebbe sugli effetti scudo dell’eruzione del Monte Pinatubo. In quell’occasione, le 20 milioni di tonnellate di anidride solforosa rilasciate nell’aria crearono una sorta di scudo. Una nube nell’alta atmosfera dell’intero pianeta bloccò i raggi solari, diminuendo le temperature globali.

Commenti