Nella seconda semifinale della Confederations Cup Russia 2017 la Germania sfida il Messico all’Olimpiyskiy Stadion di Fisht, la squadra di Loew è orfana di molti giocatori importanti ma  fino ad ora ha espresso comunque un ottimo gioco offensivo mentre la squadra di Osorio scende in campo con tutti i suoi big.

Parte meglio la Germania che si porta in vantaggio dopo 6′ grazie al gol di Goretzka che batte Ochoa con un tiro rasoterra nell’angolino dal limite dell’area su assist di Henrichs; il centrocampista dello Schalke 04 si ripete dopo 2′ segnando il gol del raddoppio con un’incursione in area su assist filtrante di Werner.

Il Messico accusa il doppio vantaggio tedesco ma prova a reagire con Hernandez che però spreca da buona posizione, si va all’intervallo sul risultato di 2-0.

Nella ripresa la squadra di Loew si porta sul 3-0 al 59′ grazie a Werner dopo una bella azione sull’asse Draxler-Hector, la Tricolor risponde al 75′ con il colpo di testa di Jimenez che però si stampa sulla traversa; gli uomini di Osorio continuano a spingere e all’89’ trovano il gol della bandiera con un destro dalla distanza di Fabian che inganna Ter Stegen.

Prima della fine del match c’è spazio anche per il poker tedesco firmato da Younes al 91′, con questa vittoria la Germania accede alla finale dove sfiderà il Cile per la conquista del trofeo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here