Concordia, individuati alcuni resti Ora esame dna per identificazione

0
353

Questa mattina, ”nel corso delle attività di ricerca svolte in mare in corrispondenza della zona centrale della nave, i sommozzatori della Guardia Costiera e della Guardia di Finanza hanno individuato alcuni resti la cui natura deve essere ancora definita attraverso il test del Dna”. E’ quanto comunica la struttura del Commissario delegato.
A breve inizieranno le attività di repertazione a opera degli specialisti dei Carabinieri.
Sono stati informati i familiari dei due dispersi oltre al Procuratore della Repubblica.

Commenti