Completamente elettrica entro il 2030: la sfida di Fiat

0
517

Le intenzioni di Fiat sono serie: diventare completamente elettrica entro il 2030. Promette inoltre che i suoi veicoli non costeranno di più delle auto a combustione interna.

Fiat completamente elettrica, è possibile?

Fiat dunque diventa l’ultimo marchio in ordine di tempo ad annunciare la svolta verso le zero emissioni. “Tra il 2025 e il 2030, la nostra gamma di prodotti diventerà gradualmente esclusivamente elettrica. Questo sarà un cambiamento graduale per Fiat” ha fatto sapere Oliver François, CEO di Fiat.


Colonnine auto elettriche: l’Italia è in netto ritardo


Un grande progetto

“È nostro dovere portare sul mercato auto elettriche che non costino più di quelle con motore a combustione interna, appena possibile, in linea con il calo dei costi delle batterie. Stiamo esplorando il territorio della mobilità sostenibile per tutti: questo è il nostro più grande progetto” ha continuato François. Al momento non c’è conferma di nessuna delle nuove auto, ma probabilmente questo cambiamento riguarderà le vetture di piccole dimensioni dei principali segmenti.

Mobilità urbana

Oliver François ha fatto questo annuncio in collaborazione con l’architetto Stefano Boeri, quando i due hanno discusso di mobilità urbana e di conseguenza dell’impatto positivo dell’elettrico sulla qualità dell’aria. Fiat fa sapere che il lavoro di professionisti come Boeri sarà essenziale se si desidera che le auto elettriche siano adottate in massa negli ambienti edificati. Inoltre, sarà necessario costruire punti di ricarica per le auto private, magari nei condomini.

Le parole di Boeri

“Se consideriamo che le città sono responsabili di oltre il 70% delle emissioni di CO2, che sono alla radice del riscaldamento globale e delle emissioni di inquinanti che mettono in pericolo la nostra salute, è chiaro che le città sono dove abbiamo più bisogno di cambiare” ha spiegato Stefano Boeri.