Complesso vinicolo a Yavne: un’azienda ben organizzata

Rinvenuti negli scavi a Sud di Tel Aviv i resti di un impianto che produceva 2 milioni di litri di vino

0
153
Abbinare il vino al cibo


Israele nel periodo bizantino era un centro di produzione enologico, come hanno dimostrato gli scavi archeologici. Nel complesso vinicolo a Yavne gli studiosi hanno trovato vasi, magazzini, vasche e attrezzature per la lavorazione dell’uva.


Il cesto più vecchio del mondo trovato in Israele


Il complesso vinicolo a Yavne può essere considerato un’azienda?

I reperti trovati nella città a Sud di Tel Aviv fanno pensare a una realtà in grado di soddisfare le richieste di più abitati. Infatti, gli archeologi ritengono che i resti degli edifici e delle strutture rinvenute potessero produrre circa 2 milioni di litri di vino all’anno. Yavne era quindi un centro conosciuto per la bevanda e il principale impianto dell’intera area di Gaza. Oltre a tini e spazi di stoccaggio, era dotato anche di forni per la cottura dell’argilla con cui si realizzavano le otri.

Le vasche per la pigiatura

Ci sono cinque fosse da 225 metri quadrati nell’area produttiva che gli studiosi hanno associato alla pigiatura dell’uva. Il frutto della vite era quindi trasportato nel centro produttivo e versato nella vasche per poi essere sottoposto a spremitura. L’operazione avveniva coi piedi. Il vino era poi invecchiato nelle giare e commercializzato in tutta l’area mediterranea. La bevanda associata alla produzione di Gaza era rinomata in Egitto, Turchia, Grecia e forse Italia meridionale.

Presto un parco archeologico a Yavne

L’antica azienda era attiva 1.500 anni fa e gli archeologi Elie Hadad, Liat Nadav -Ziv e Jon Selingman la considerano un impianto sofisticato. L’Autorità israeliana per le antichità ha intenzione di realizzare un’area aperta al pubblico che presenta le strutture emerse negli scavi. I lavori nel cantiere proseguono da due anni e hanno coinvolto 300 persone. Il percorso permetterà di osservare da vicino un centro produttivo ben strutturato. Alcuni ritrovamenti in Iran antecedenti forniscono un raffronto col complesso vinicolo di Yavne.