Come rescindere dal proprio contratto con Fastweb

0
301

Perché non possiamo più fare a meno di internet

Fastweb è, in Italia una delle maggiori compagnie che fornisce servizi di connessione ad internet e di telefonia. Essendo un’azienda giovane e motivata, è sempre all’avanguardia nell’offrire offerte vantaggiose, puntando nello stesso tempo sulla qualità del servizio.

La concorrenza in questo campo è molto agguerrita. Le più grandi compagnie si danno infatti battaglia per offrire sempre più giga, ad una velocità di connessione migliore, al prezzo più conveniente.

Al giorno d’oggi, infatti, sempre più persone considerano una connessione ad internet non più un optional, ma un vero è proprio bene primario, quasi indispensabile. La nascita delle televisioni online, come Netflix o Amazon Prime, sono uno dei motivi che spingono le persone a volere una connessione stabile e veloce.

L’avvento della pandemia di Covid 19, con la conseguente necessità di lavorare in smart working è un altro dei motivi principali che hanno fatto crescere di molto la richiesta delle connessioni tramite ADSL. Per non parlare delle video lezioni cui devono assistere migliaia di studenti collegati online per non rimanere indietro con il programma scolastico.

Questa situazione ha fatto accrescere ancora di più il livello di concorrenza tra le diverse compagnie.

Per questo motivo potremmo decidere di recedere dal contratto con una compagnia per passare ad un’altra più conveniente. Qual è il modo più veloce e sicuro per farlo?

Il modo più veloce e sicuro per recedere da Fasteweb

L’ufficio postale online numero 1 in Italia, LetteraSenzaBusta mette a disposizione dei propri clienti un servizio di disdetta da Fastweb, che si può inviare in pochi minuti ed in modo estremamente semplice. Non dovremo fare altro che iscriverci al sito, scegliere tra i moduli PDF quello giusto e pagare con carta o con il nostro conto PayPal. Il tutto comodamente seduti davanti al nostro computer o al nostro tablet.

Quali sono i vantaggi legati a questo modo di inviare una disdetta certa?

Innanzitutto la comodità. Non dovremo fare lunghe file all’ufficio postale, avremo bisogno semplicemente di una connessione ad internet, di un dispositivo e di 5 minuti del nostro tempo.

Questo tipo di disdetta viene inoltre definita certa, proprio perché è incontestabile. Verrà infatti mandata a Fastweb una raccomandata senza busta cartacea, anticipata da una comunicazione via PEC. Otterremo via E-mail la conferma che Fastweb ha ricevuto la nostra disdetta. Questa ha valore probatorio anche in giudizio.

Nel trasmettere la nostra disdetta dovremmo tenere conto che questo metodo non ci esime dal pagare eventuali penali dovute al recesso anticipato rispetto al contratto.

Come dicevamo sul sito LetteraSenzaBusta dovreo scegliere il modulo disdetta fastweb pdf adatto alla nostra situazione ed al tipo di contratto che avevamo concordato con l’azienda.

Potrebbe trattarsi infatti del modulo relativo alla rescissione:

  • Entro 14 giorni dalla stipulazione del contratto, che non prevede costi aggiuntivi.
  • Oltre 14 giorni dalla stipulazione del contratto. Ha effetto immediato ma può comportare il pagamento di una penale e di costi aggiuntivi.
  • Richiesta per morte dell’intestatario del contratto.
  • Per scadenza naturale del contratto. Deve avvenire entro i termini stabiliti e viene inoltrata quando non si vuole prolungare un contratto in scadenza.
Commenti