Come proteggere la pelle dalle prime esposizioni solari

La prima abbronzatura, se presa senza alcuna precauzione, può arrecare danni alla pelle: ecco alcuni consigli per evitare scottature e fastidi all'epidermide.

0
142
Abbronzatura come proteggere la pelle
Consigli per proteggere la pelle durante la prima abbronzatura.

Manca ancora un po’ di tempo all’arrivo dell’estate e soprattutto delle vacanze. Nonostante ciò, ormai siamo in primavera inoltrata e ci prepariamo alle prime belle giornate di sole che stimolano la voglia di riscaldarsi e di cominciare a prendere un po’ di tintarella. Tuttavia, prima di fare ciò, è necessario ricordare che, se da un lato i raggi solari hanno degli effetti benefici, dall’altro possono anche creare qualche problema. Ecco perché è importante sapere come proteggere la pelle dalle prime esposizioni.

Il sole fornisce subito una splendida sensazione di benessere e di relax. Inoltre, tramite l’azione dei raggi UVB, contribuisce alla produzione di vitamina D. Gli esperti però invitano alla prudenza, consigliando di non esporsi fin da subito ai raggi solari per ore ed ore, ma di preferire una soluzione moderata e graduale.

Dunque ci si può cominciare ad abbronzare per un lasso di tempo piuttosto breve per tenersi al riparo da fastidiose scottature. Questo consiglio vale soprattutto per i bambini. Vediamo, a questo punto, come proteggere la pelle efficacemente da eventuali fastidi che si possono presentare durante le prime esposizioni alla luce del sole.

Prima abbronzatura: come proteggere la pelle

La pelle è un organo dotato di una certa fragilità, dunque bisogna prendersene cura quando ci si prepara ad abbronzarsi. È fondamentale cominciare a prendere il sole un po’ alla volta, poiché ciò consente all’epidermide di ispessirsi, garantendo così una tintarella che non arrechi alcun danno. Fin da subito è bene utilizzare delle creme solari, e gli specialisti invitano a scegliere quelle biologiche che sono più sane e sicure.

Invece è meglio mettere da parte gli autoabbronzanti. Infatti, coloro che vogliono sapere come proteggere la pelle dal primo sole, devono concentrarsi innanzitutto sulla sua nutrizione e cura. È importante cambiare leggermente le abitudini alimentari, ricorrendo più spesso a dei cibi antiossidanti che contengono le vitamine C, A ed E, nonché grassi essenziali e beta-carotene. A tal proposito possono tornare utili carote, pomodori, prezzemolo, broccoli, arance e peperoni rossi.

È essenziale bere molta acqua per favorire una corretta idratazione dell’organismo. Per idratare al meglio la pelle, prima dell’esposizione ai raggi solari bisogna proteggerla con gel di Aloe vera oppure con oli vegetali. Molto utile può essere anche uno scrub.

Hawaiian Tropic: le nuove creme solari per l’estate 2021

Tra i consigli su come proteggere la pelle dalla prima abbronzatura c’è quello che sottolinea l’importanza di una esfoliazione che non arreca alcun danno e, soprattutto, permette di avere una tintarella delicata che non fa male.

Commenti