Come navigare in sicurezza: con Wi-Fi free in piazze è aeroporti

0
414

WiFi free, quali rischi? Quando ci si collega ad una rete pubblica, come il WiFi di un comune o di un aeroporto, è meglio disattivare l’impostazione attiva di default del protocollo di rete WPAD (Web Proxy Auto-Discovery Protocol) in Windows. E’ il consiglio offerto dal Commissariato di PS online sulla sua pagina Facebook, ricordando che “non tutti sono a conoscenza dell’impostazione attiva di default del protocollo di rete WPAD in Windows”.
“Questo protocollo permette di ricevere in automatico le impostazioni per la configurazione di un server proxy in ambito non pubblico come una rete aziendale o di qualche organizzazione”.
Ma nei casi di WiFi free viene consigliato di disattivare questa opzione “attraverso le impostazioni del sistema operativo (‘Rete e Internet’, selezionare ‘Proxy’ e quindi disattivare ‘Rileva automaticamente impostazioni’)”. Infatti, “cybercriminali potrebbero avvalersi del WPAD per obbligare Windows a connettersi a un server proxy ‘truffaldino‘”.

Commenti