Collegno (Torino) – Ustionato 11enne sul 75% del corpo

Collegno, esperimento di chimica prende fuoco: 11enne ustionato sul 75% del corpo

0
206
Ambulanza 118

L’esperimento di chimica che stava eseguendo ha preso fuoco e il ragazzino di 11 anni è stato investito da una fiammata, riportando ustioni sul 75% del corpo.

Il grave incidente è avvenuto in una casa di Collegno, in provincia di Torino, nella tarda serata del 29 maggio.  Il ragazzino è stato subito soccorso dai genitori e portato all’ospedale infantile Regina Margherita di Torino, dove è ricoverato in prognosi riservata. Secondo una prima ricostruzione, il ragazzino stava cercando di ricreare un esperimento di chimica.

Stando al quaderno di scienze trovato dai carabinieri, il bimbo avrebbe creato un miscuglio di bicarbonato, sabbia, zucchero e alcol. Poi ha preso un accendino e gli ha dato fuoco, producendo però una fiammata che l’ha investito in pieno. Il ragazzino è rimasto ustionato sul 75% del corpo, in particolare le fiamme l’hanno raggiunto a volto, arti, schiena e petto. 

L’incidente è avvenuto sotto gli occhi della madre, che ha visto il figlio prendere fuoco e ha dato l’allarme prima di soccorrerlo. La donna è stata soccorsa a sua volta per il forte stato di choc. Sul posto oltre alle ambulanze sono intervenuti anche i carabinieri, che hanno eseguito i rilievi del caso per ricostruire la dinamica dell’incidente. Gli appunti sul quaderno di scienze del ragazzino combaciano con l’esperimento che lo avrebbe ferito. 

Commenti