Colleferro (Roma) – Willy vittima di una spedizione punitiva: ucciso a calci e pugni in strada

0
811

Massacrato di botte da un gruppo di coetanei che lo hanno ucciso a calci e pugni per le strade di Colleferro, in quella che sembra una vera e propria spedizione punitiva. La vittima è Willy Monteiro Duarten un giovane di 21 anni di Paliano: inutile la corsa in ospedale. Fermati alcuni presunti aggressori

Una vera e proprio spedizione punitiva è scattata nella notte nelle strade di Colleferro, comune in provincia di Roma. Erano circa le 2.30 di oggi, domenica 6 settembre, quando un ragazzo di 21 anni di origine capoverdiana, Willy Monteiro Duarte, è stato raggiunto da un gruppo che sarebbe stato composto da cinque coetanei che lo hanno massacrato di botte fino ad ucciderlo nel centro della città.

La violenza si è scatenata in piazza Oberdan, a due passi proprio dalla caserma dei carabinieri dove ora si stanno tenendo gli interrogatori dei testimoni, e dove i giovani della zona continuano la loro serata dopo che i pub hanno abbassato le saracinesche.

Da quanto si apprende la vittima era residente a Paliano mentre il gruppo degli aggressori proveniva da Artena. Ancora da chiarire la dinamica di quanto accaduto e cosa è accaduto nei momenti precedenti l’aggressione per scatenare la violenta reazione. Sul posto sono giunte le forze dell’ordine e il personale sanitario del 118: inutile purtroppo la corsa in ospedale, nonostante gli sforzi dei medici il ragazzo è deceduto.

Ora i carabinieri sono a lavoro per ricostruire quanto accaduto e arrivare a individuare gli autori della violenza, alcuni dei quali sarebbero già stati fermati mentre tentavano di allontanarsi. Attorno agli altri il cerchio si starebbe velocemente stringendo avendo questi agito davanti a testimoni e in gruppo in mezzo alla strada.

Colleferro e i paesi della zona si sono svegliati con la terribile notizia che ha sconvolto un’intera comunità. La rabbia del sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna: “L’omicidio avvenuto questa notte a Colleferro ci lascia senza parole. 

L’atto gravissimo e le modalità, che se fossero confermate sarebbero inimmaginabili per il nostro territorio, ci sconvolgono e ci riempiono di dolore e rabbia. Sono personalmente in contatto con le forze dell’ordine per avere delle informazioni maggiori e conoscere il nome della vittima, alla cui famiglia ci stringiamo con immensa tristezza”. 

Le condoglianze e lo sconcerto del sindaco di Paliano Domenico Alfieri:” Sconforto e disperazione. Questo è quello che prova in questo momento la nostra Città per la perdita del nostro Willy. Un bravissimo ragazzo che si è trovato nel posto sbagliato, nel momento sbagliato”.