San Francisco, l’addio all’iconico cartello della CocaCola

0
203
cartello coca cola

Sono passati ottantatré anni da quando il gigante della coca cola ha fissato il cartello della pubblicità nel quartiere South of Market della Golden Gate City. Ma a tutto c’è una fine e presto toccherà anche all’icona della bevanda più bevuta al mondo.

Lo ha annunciato l’azienda che si sta già impegnando ad abbattere l’enorme manifesto. “Anche se il segno non sarà visibile, rimaniamo impegnati nella comunità di San Francisco attraverso il sostegno attivo di molti programmi civici, culturali e caritativi.” Ha affermato il portavoce Dora Wong.

Coca Cola, qual è la storia del cartello?

Dal 1937, il cartellone della Coca Cola ha accolto i conducenti che viaggiano sull’autostrada da e per il Bay Bridge. È stato uno dei più lunghi segnali commerciali gestiti attivamente a San Francisco e tra i più famosi nella storia della città. L’insegna di 83 anni è diventata radicata nel tessuto della città. E’ stato costruito lo stesso anno dell’apertura del Golden Gate Bridge e un anno dopo l’inaugurazione dell’Oakland Bay Bridge.

Il motivo dell’addio

Secondo quanto riporta Sf Gate, la decisione dell’abolizione del cartello è stata molto complessa. Non è stato facile scegliere, ma alla fine l’addio è arrivato. Il gigante delle bevande Coca-Cola pagherà 100.000 dollari per abbattere il cartello al neon rosso e bianco che si trova a 112 piedi sopra la città a causa dei pagamenti di affitto alti. Per la città di San Francisco è un brutto colpo, il manifesto rimarrà per i cittadini un ricordo indelebile.

Le parole del portavoce dell’azienda

La portavoce di Coca Cola Nors America Dora Wong ha scritto a SF Gate in una mail: “Mentre noi, come molti San Francescani, mancherà di vedere il segno, abbiamo preso la difficile decisione di non rinnovare il contratto di locazione come parte dei nostri sforzi – spiega l’esperto – per concentrarsi su altre piattaforme multimediali digitali che supportano la crescita del nostro portafoglio complessivo di bevande”.


Duro colpo per Coca Cola: feci umane ritrovate all’interno di lattine

Plastica in degrado: Coca-Cola, Pepsi, Nestle in lotta

Commenti