CLIMAX è l’ultimo film di Gaspar Noé presentato alla Quinzaine des Réalisateurs della 71° edizione del Festival di Cannes, in arrivo nelle sale italiane dal 13 giugno.

CLIMAX: la trama

CLIMAX

Ispirato a un fatto di cronaca, la vicenda è ambientata nel 1996. Una compagnia di giovani danzatori si ritrova per provare in una sala isolata, vicino una foresta. Non ci sono ancora né cellulari, né internet. Alla fine delle prove i ragazzi decidono di fare una festa per rilassarsi, presto l’atmosfera diventa elettrica e una strana follia li travolge. Si renderanno conto di essere stati drogati ma non sanno da chi o perché: insomma, qualcuno ha versato una strana sostanza nella sangria. La situazione segue un continuo crescendo e mentre alcuni si sentono in paradiso, molti di loro vivono l’inferno. Mentre per alcuni è un tuffo nella follia, per altri è un tuffo nell’orrore. Tutti, alla fine, saranno condotti verso il caos.

CLIMAX: il regista

Già regista di cortometraggi come Intoxication e Eva e di lungometraggi come Love, Gaspar Noé, nato in Argentina nel 1963, dichiara a proposito di quest’ultimo film CLIMAX di essere sempre stato affascinato da situazioni in cui il caos e l’anarchia esplodono all’improvviso. Lui ha sempre voluto stupire lo spettatore e portare la vicenda sullo schermo a quello che lui ritiene sia l’estremo raggiungibile.

CLIMAX: il cast

CLIMAX

Noé mescola coreografie, colori e incubi in un viaggio che porta lo spettatore verso un “climax” visivo e sonoro. CLIMAX vede protagonisti un insieme di eccezionali attori, con Sofia Boutella, Romain Guillermic, Souheila Yacoub, Smile Kiddy, e ballerini tutti professionisti. La strepitosa colonna sonora è in pieno clima anni ’90, con brani dei Daft Punk, Rolling Stones, Giorgio Moroder, Aphex Twin e tanti altri.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here