classicheFORME

Un luglio salentino all’insegna della musica da camera. La pianista italiana più  conosciuta a livello internazionale del momento: Beatrice Rana, sarà infatti, anche quest’anno, direttrice artistica della terza edizione di classicheFORME, Festival Internazionale di Musica da Camera. Il festival si terrà a Lecce, città natale della pianista, nel suggestivo scenario del Salento e della città del “bianco barocco”.

Beatrice Rana al pianoforte

I protagonisti di classicheFORME

Dal 5 al 7 luglio con la pianista saranno protagonisti dell’evento: Benedetto Lupo al pianoforte, il famoso baritono Vittorio Prato, Simone Rubino alle percussioni. Si esibiranno poi: Simone Lamsma al violino, Sara Ferràndez alla viola, Ludovica Rana al violoncello. Suoneranno anche: Anna-Luisa Kramb al violino, Andrea Toselli alle percussioni, Ella van Poucke al violoncello. Il festival si avvarrà poi della partecipazione di Silvia Colasanti, compositrice di spicco. La musicista presenterà la prima esecuzione assoluta del suo pezzo per musica da camera: Lamento.

Programmazione di classicheFORME

Il festival porterà la musica a Lecce in luoghi ricchi di tradizioni e di storia. Il Chiostro dell’Antico Seminario di Piazza Duomo della città, un gioiello nascosto del barocco salentino e il Palazzo Tamborino Cezzi sono stati infatti scelti come location suggestive di questa edizione. Le tre serate offriranno una vasta panoramica cameristica, viaggiando per quasi tre secoli di musica. Si partirà da Mozart per arrivare fino ai compositori contemporanei

Le tre serate

Durante la prima serata il famoso baritono Vittorio Prato si esibirà accompagnato dai musicisti. L’esecuzione di diversi pezzi di musica da camera concluderanno poi il concerto. 

Il baritono Vittorio Prato

Nella serata successiva Beatrice Rana ripercorrerà invece il suo percorso artistico. Omaggerà infatti il pianista di fama internazionale Benedetto Lupo, suo affezionato maestro, che si esibirà all’evento. E’ poi in calendario anche l’esibizione di altri concertisti.

Il pianista Benedetto Lupo

Il festival si concluderà  il giorno seguente con Casa Schumann, concerto dedicato a Schumann e a sua moglie Clara Wieck, pianista meno conosciuta al grande pubblico, ma dal grande talento.

Quest’anno ClassicheFORME dedicherà anche uno spazio ai giovani talenti dei Conservatori di Lecce e di Bari, dell’ Accademia Nazionale di Santa Cecilia e della scuola di musica di Fiesole. L’evento sarà trasmesso, anche per questa edizione, da Radio 3, durante un programma radiofonico dedicato ai festival italiani più rappresentativi.  

Beatrice Rana

Beatrice Rana è una giovane, ma già affermata pianista salentina. Classe 1993, è conosciuta a livello internazionale ed è tra i più promettenti direttori artistici italiani. Dopo aver vinto tantissimi premi in prestigiosi concorsi e essersi esibita in tutto il mondo, è stata nominata Cavaliere della Repubblica dal Presidente Sergio Mattarella. Nel giugno 2018 è stata poi eletta Artista femminile dell’anno ai Classic BRIT Awards della  Royal Albert Hall.

Beatrice Rana al Classic BRIT Awards

Considerazioni di Beatrice Rana

Classiche Forme nasce da un’idea della musicista dedicata alla musica che è la sua vita e soprattutto al Salento, a cui è legatissima.  Spiega la pianista: “ClassicheForme per me è molto più di un semplice Festival. E’ uno scrigno, un luogo magico in cui la Musica, l’amicizia, l’entusiasmo, la bellezza, il Salento diventano un tutt’uno, si fondono in un unico “incontro”: incontro con noi stessi, con lo spazio e con il tempo.

Conclude la musicista: “ Riuscire a creare una realtà concertistica nella mia terra, portando gli interpreti con cui ho la fortuna di collaborare tutto l’anno, a far conoscere loro lo splendore del Salento è sempre stato il mio sogno”.

Conclusioni

Sono parole che sottolineano tutto l’amore che la pianista prova per la sua terra, ora nota meta turistica, ma che lei desidera fare conoscere soprattutto per le atmosfere e le armonie più autentiche. Il festival vuole essere un omaggio dovuto a un mondo che alla pianista ha dato molto e a cui sente di dover restituire qualcosa. L’iniziativa di Beatrice Rana è organizzata dall’Associazione “Opera Prima”  con il sostegno dell’Assessorato all’Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia e da altri importanti partners. Gli strumenti musicali saranno forniti da Fazioli Pianoforti.

Per informazioni: www.classicheforme.com

PrenotazionI: info@classicheforme.com

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here