“Classic nude” NSFW: troppo spinto il progetto di Pornhub

I tour alla scoperta del sesso presente nell'arte hanno ricevuto delle critiche dal Louvre e dagli Uffizi

0
437
Una delle opere di Sandro Botticelli

Il sito Pornhub rischia problemi legali perché le gallerie del Louvre e degli Uffizi considerano la serie “Classic nude” NSFW. La sigla identifica i contenuti web vietati ai minori: la risorsa Internet ha utilizzato alcuni capolavori per mostrarli come materiali a sfondo sessuale.


Il Rubens “Ercole e Onfale” su Arte in italiano


Cosa rende “Classic nude” NSFW?

I tour guidati ai nudi nella storia dell’arte sono creati per mostrare l’aspetto erotico presente in molti capolavori. Il programma presenta i dipinti conservati nei musei del mondo soffermandosi sull’anatomia e proponendo filmati che interpretano le posizioni dei personaggi. La coppia MySweetApple assume gli atteggiamenti dei soggetti per rendere chiaro al pubblico il riferimento alla sfera sessuale. Asa Akira, attrice della pornografia d’autore, commenta i lavori di tanti artisti, descrivendo i dettagli e il momento storico in cui sono prodotti.

La nascita di Venere di Botticelli

Nel dipinto del pittore fiorentino si possono cogliere dei riferimenti al sesso a partire dalla nudità, ma anche dagli elementi del contesto. La conchiglia ai piedi della dea è un simbolo della femminilità e il mare che lambisce la costa rappresenta l’atto d’amore. Secondo alcuni, poi Venere è raffigurata durante la masturbazione, come farebbe intendere la posizione delle mani. La creazione secondo Botticelli è quindi un’azione che avviene singolarmente, senza l’unione con altre persone.

“Classic nude” e le gallerie d’arte

La direzione del Louvre trova l’utilizzo dei dipinti nei tour sessuali di “Classic nude” non adatto alla funzione dell’arte. Gli Uffizi hanno minacciato un’azione legale per evitare che le immagini del museo diventino dei contenuti vietati ai minori. Infatti, per visite e audioguide gli operatori impiegano immagini dei capolavori degli artisti a scopo illustrativo e divulgativo. Pornhub ha quindi rimosso dalla serie “Classic nudes” alcune delle immagini delle esposizioni permanenti già citate e del Prado di Madrid.