Clamoroso il Papa dice si ai matrimoni gay

il Papa dice si ai matrimoni gay: La Chiesa li ama profondamente

0
595

Papa Francesco dice si ai matrimoni gay. Il Papa è favorevole alle unioni civili per le coppie lgbt+. La più rivoluzionaria presa di posizione della storia. La notizia è stata annunciata dal pontefice in un documentario mostrato per la prima volta mercoledì alla Festa del Cinema di Roma. “Gli omosessuali hanno diritto di essere in una famiglia“, ha detto il Papa. “Sono figli di Dio, e hanno il diritto a una famiglia. Nessuno deve esserne escluso”.

In realtà Bergoglio già in passato aveva teso la mano alle persone gay e lesbiche, ma ora si è spinto anche oltre: “Ciò che dobbiamo creare”, ha aggiunto nel documentario realizzato da Evgeny Afineevsky, “è una legge sulle unioni civili. In questo modo, gli omosessuali godrebbero di una copertura legale”. Poi la rivendicazione: “Mi sono battuto per questo”. il Papa dice si ai matrimoni gay!

Clamoroso il Papa dice si: tempismo meraviglioso in tempo di crisi di fede?

Parole che non si rivolgono direttamente all’Italia, dove la legge sulle unioni civili per le famiglie lgbt è stata introdotta nel 2016. Papa Francesco, riferisce Repubblica, fa un ampio discorso rivolto soprattutto alla Chiesa e al suo interno. I tanti conservatori che negli scorsi anni più volte hanno bloccato tale riforma, ora non possono più nulla di fronte alle recenti aperture del Vaticano.

il Papa dice si ai matrimoni gay: La Chiesa li ama profondamente

L’ultima solo poche settimane fa, al termine dell’udienza generale il Papa ha dichiarato: “La Chiesa non li esclude perché li ama profondamente”. Questo ripetere il concetto, come molti vaticanisti sanno è il sintomo di una preparazione al cambiamento. Finora non aveva mai toccato il tema della legislazione per le famiglie arcobaleno. Questo è il sintomo che Bergoglio sta forzando la mano. L’ala progressista della Chiesa romana sta prendendo il sopravvento sui conservatori che battono sempre più in ritirata. Dopo i vari incontri multireligiosi, l’ultimo proprio Ieri,dove si sono messe a confronto non solo i pensieri del credo, il Papa è quasi costretto a prendere posizione netta. La Chiesa di Roma sa che deve entrare nella partita, sa che i fedeli la stanno abbandonando soprattutto i giovani. Ci vuole apertura!

Commenti