Cirò Marina (Crotone), omicidio Antonella Lettieri

0
418

Un mese dopo il delitto, continuano le indagini per risolvere l’omicidio “efferatissimo” avvenuto l’8 marzo in una palazzina di via Cilea a Cirò Marina. La 42enne risulta essere stata uccisa da una lama e una serie di colpi alla testa con un corpo contundente.

Principale indagato, Salvatore Fuscaldo, bracciante agricolo 50enne, vicino di casa e amico (forse amante) della donna. Ad oggi, nonostante continui a negare ogni tipo di coinvolgimento, resta in carcere su decisione del Tribunale di Catanzaro che ha respinto la richiesta di revoca della misura cautelare avanzata dall’avvocato difensore dell’indagato Francesco Amodeo.

Sono intervenuti più volte i RIS di Messina ritrovando tracce di sangue riconducibili alla vittima sull’Alfa Romeo 156 di Fuscaldo, nonchè su un paio di scarponcini e su una trapunta rinvenuti in una zona perifica della città.

Continuano le indagini e gli accertamenti sul caso.

A breve pubblicheremo aggiornamenti e approfondimenti.

Commenti