Cinquanta sfumature di rosso: su Canale 5 arriva Christian Grey

0
911
cinquanta sfumature di rosso
Questa sera su Canale 5 Cinquanta sfumature di rosso - l'ultimo capitolo della saga

Questa sera, su Canale 5, andrà in onda la prima visione di Cinquanta sfumature di rosso. Alle 21.20 Mr and Mrs Grey torneranno sul piccolo schermo per l’ultimo capitolo della celebre trilogia erotica. Un appuntamento da non perdere quello di stasera, in una nuova programmazione Mediaset che propone nuovi e appassionanti film per delle prime Tv uniche.

cinquanta sfumature di rosso
Questa sera su Canale 5 Cinquanta sfumature di rosso, l’ultimo capitolo della saga

Una programmazione ad hoc quella di Mediaset, che sui suoi tre maggiori canali ha messo in scena tre differenti proposte. Cinquanta sfumature di rosse dovrà infatti combattere con Fast and Furious 7 su Italia 1 e Hunger Games – La ragazza di fuoco su 20 Mediaset.

Uscito al cinema a febbraio 2018, Cinquanta sfumature di rosse si è dimostrato essere la giusta conclusione di una trilogia che non sognava solo di mettere luce sulle venature più piccanti della coppia Mr and Mrs Grey, ma che voleva soffermarsi sulla fragilità e la paura che un uomo così potente come Christian Grey può avere.

Distribuito in Italia grazie alla Universal Pictures, la pellicola, dalla durata di due ore circa, vede i suoi rinomati protagonisti Anastasia Steele – Dakota Johnson – e Christian Grey – Jamie Dornan – immergersi per un ultimo appuntamento in un’avventura tratteggiata da suspense ed emozioni collegabili o meno alla sfera sentimentale ed erotica di cui si è fatta portavoce la trilogia. Dopo essere diventati finalmente marito e moglie, i due dovranno scontrarsi con gelosi e vendette di alcuni dei personaggi più oscuri del loro passato che faranno tutto ciò che in loro potere per rovinare la sintonia che da sempre lega i due ragazzi di Seattle.

Rosy Abate 2: quando esce e cosa ne sarà del figlio Leonardo

Cinquanta sfumature di rosso: l’ultimo capitolo della saga

Grazie alla regia di James Foley – regista anche del capitolo precedente – si assiste all’esatta messa in scena del libro scritta da E. L. James, cosa che non avvenne con Cinquanta sfumature di grigio (2015) per la regia di Sam Taylor – Johnson. Quest’ultima infatti aveva rappresentato sul grande schermo una storia povera di carattere e di sostanza, ma ricca di scene piccanti, sottolineando in modo molto più rilevante degli altri due capitoli l’origine erotica del romanzo. Questa caratteristica si perderà successivamente con la regia di James Foley e con gli ultimi due romanzi della saga.

Da Cinquanta sfumature di nero (2017) infatti, la storia tra Anastasia e Christian diventa più intensa e profonda. La narrazione si infittisce aggiungendo nuovi elementi che generano tensione e che sono stati perfettamente riproposti e rappresentanti da un cast d’eccellenza e da una regia attenta e precisa.

Cinquanta sfumature di rosse cerca dunque di creare un nesso tra tutti e tre i capitoli, con accenni alle pellicole precedenti e continui riferimenti al passato per creare una storia che vada oltre quei centoventi minuti ma che trovi un filo logico anche negli episodi precedenti.

Non è solo erotismo e provocazione

È un film che non va visto solo per il suo aspetto erotico o provocatorio, perché probabilmente si rischierebbe di rimanere delusi, ma va visto per la sua fotografia curata, la sua colonna sonora perfettamente in sintonia con i movimenti e per una storia che tutto sommato non è poi tanto diversa dalle storie d’amore a cui il cinema ci ha abituato.

Si potrebbe dire, che Cinquanta sfumature di rosso è una lettura in chiave moderna di cosa voglia dire amare davvero qualcuno, soffrire per il rischio di perderlo e lottare per proteggerlo dagli oscuri tentativi esterni di rovinare quella sintonia che da subito li ha fulminati.

Dove avevamo lasciato Mr and Mrs Grey?

Cinquanta sfumature di nero si era concluso con la cerimonia del matrimonio dei due. Prima di questa però, la trama si era infittita con il ritorno nella vita di Christiana di Leila, una precedente sottomessa che per un breve periodo diventa stalker della futura moglie del miliardario. Senza contare le avance troppo spinte e perfino violenti di Jack, ex capo di Anastasia, geloso del suo compagno e della loro relazione. Christian, proprietario della casa editoriale della sua compagnia, licenzia Jack senza preoccuparsi della fame di vendetta che colpirà il suo avversario. Nel frattempo Christian chiede ad Ana di sposarlo, ma prima che questa possa darle una risposta, un incidente aereo del miliardario lascerà la sua famiglia col fiato sospeso per una notte le cui ore sembrano non scorrere mai. Al suo ritorno Anastasia accetterà la sua proposta, del tutto ignara di cosa la aspetterà successivamente.  

Commenti