Cindy Crawford: icona intramontabile di bellezza ed eleganza

Cindy Crawford continua ad essere simbolo di eleganza, bellezza e femminilità. La storia della sua ascesa dagli Anni '90 ad oggi.

0
224
Cindy Crawford carriera
La storia della bellissima Cindy Crawford.

Quando si parla di top-model, non si può non pensare a lei. Cindy Crawford a partire dalla fine degli Anni ’80 si è imposta come simbolo di bellezza, femminilità e stile che non sono sfioriti col trascorrere del tempo, anzi, ancora oggi sono intatti e intramontabili.

I capelli castani, gli occhi color nocciola e il corpo sinuoso rappresentano da sempre la sua immagine, così come il neo sul lato sinistro della bocca. La modella statunitense non ha mai voluto sottoporsi ad un intervento per la rimozione, rendendolo anzi uno dei suoi principali tratti distintivi.

Cindy Crawford comincia a percorrere la strada che la porta verso il mondo della moda quando, da studentessa delle scuole superiori, viene fotografata e finisce sulla copertina del magazine DeKalb Nite Weekley. La giovane statunitense si rende conto che gli scatti hanno avuto un certo successo, e così inizia a pensare di diventare una modella e si iscrive al concorso Look of the Year.

Si classifica in seconda posizione e da quel momento l’agenzia Elite Model Management decide di curare i suoi interessi a Chicago. Sempre più determinata nell’intraprendere questa carriera, Cindy abbandona gli studi di ingegneria e chimica e parte per New York.

Cindy Crawford: dal boom degli Anni ’90 ad oggi

New York diventa teatro della grande ascesa di Cindy Crawford: viene immortalata dai più grandi fotografi del tempo (Helmut Newton e Peter Lindbergh) ed è richiesta da diverse e importanti riviste di moda, tra le quali ricordiamo Vogue, Elle e Cosmopolitan. Nel 1988 approda anche su Playboy grazie al servizio fotografico di Herb Ritts.

Gli Anni ’90 sono il periodo della consacrazione, infatti la bellissima statunitense diventa a tutti gli effetti una top-model e volto di grandi nomi della moda come Gianni Versace, Valentino, Dolce & Gabbana e Calvin Klein. Inoltre fa parte del videoclip della canzone Freedom! ’90 di George Michael insieme alle colleghe Linda Evangelista, Christy Turlington, Naomi Campbell e Tatjana Patitz.

La super-modella americana dimostra però di essere anche piuttosto versatile. Infatti dal 1989 al 1995 lavora come conduttrice di un programma di MTV, House of Style, durante il quale realizza numerose interviste a celebrità della moda e si sofferma sul backstage di importanti servizi fotografici o sfilate. Sempre negli Anni ’90 gira alcuni video di fitness per insegnare ai fan degli esercizi utili per essere sempre in forma. Al contrario, l’esperienza al cinema come attrice non è delle migliori, infatti debutta con scarso profitto in Facile Preda dove recita insieme a William Baldwin.

Claudia Schiffer: 50 anni e una vita da top-model

Oggi Cindy Crawford è ancora un’apprezzata icona di stile e femminilità e continua ad influenzare le tendenze del momento. Nella vita di tutti i giorni ha sempre amato vestire con jeans e giacche di pelle. Ovviamente agli eventi mondani ha sempre dato il meglio di se stessa, vestendo modelli che ne esaltassero le qualità. I suoi colori preferiti sono sempre stati il rosso e il nero, senza disdegnare il bianco.

Commenti