Cina: svelato il primo computer quantistico

Si chiamerà Qianshi ed è progettato dall’azienda Baidu

0
449
Cina: svelato il primo computer quantistico

L’azienda della Cina Baidu ha svelato il suo primo computer quantistico soprannominato Quanshi. Negli ultimi anni, diverse aziende e governi stanno investendo nell’informatica quantistica.

Cina: svelato il computer quantistico Quanshi

L’azienda cinese Baidu ha svelato il suo primo computer quantistico. Soprannominato Quanshi, il computer ha un processore a 10 bit quantistici (quibit). Il gigante cinese dei motori di ricerca ha affermato che è pronto a renderlo disponibile gli utenti esterni.

I governi investono nell’informatica quantistica

Da diversi anni, aziende e governi promuovono l’informatica quantistica. Operando a temperature significativamente basse, le macchine dovrebbero raggiungere velocità senza precedenti e portare l’efficienza operativa e di calcolo a un nuovo livello astronomico. Stati Uniti, Cina e Unione Europea hanno fatto massicci investimenti in progetti di calcolo quantistico.  Si prevede che entro la dine del 2027, i governi e le aziende investiranno circa 16,7 miliardi di dollari nello sviluppo quantistico.

Il gigante della tecnologia IBM ha annunciato piani per realizzare un computer quantistico pronto per l’uso commerciale nel 2025 con un processore da oltre 4.000 qubit. Anche Google, di proprietà di Alphabet Inc., è in procinto di sviluppare un computer con 1.000.000 qubit entro la fine di questo decennio. La startup canadese Xanadu ha creato un computer quantistico con un processore fotonico programmabile che è stato in grado di eseguire in 36 secondi un calcolo che avrebbe richiesto almeno 9.000 anni.


Leggi anche: La Cina aggiorna il sito di test nucleari